Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Seongnam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Seongnam
città a livello di contea
성남
Seongnam – Veduta
Localizzazione
StatoCorea del Sud Corea del Sud
ProvinciaGyeonggi
Territorio
Coordinate37°26′N 127°09′E / 37.433333°N 127.15°E37.433333; 127.15 (Seongnam)Coordinate: 37°26′N 127°09′E / 37.433333°N 127.15°E37.433333; 127.15 (Seongnam)
Superficie141,82 km²
Abitanti1 073 000
Densità7 565,93 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+9
Cartografia
Mappa di localizzazione: Corea del Sud
Seongnam
Seongnam
Seongnam – Mappa
Sito istituzionale

Seongnam è una città della Corea del Sud che sorge alla periferia sud-est di Seul. È la seconda città per grandezza del Gyeonggi-do dopo Suwon, con una popolazione che supera il milione di abitanti. Seongnam è stata la prima città pianificata a tavolino della Corea del Sud, e ormai si è completamente fusa con Seul, alla quale è collegata anche da diverse infrastrutture.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Seongnam è divisa in 3 "gu" (구, "distretto"):

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Per stimolare lo sviluppo della città, il governo ha appositamente dislocato qui diverse grandi aziende coreane, come KT, Korea Gas Corporation, KEPKO e molte altre. Vista la crescita della città, negli ultimi anni si sta diffondendo la richiesta di rendere Seongnam una città metropolitana, con elevati poteri di autogoverno.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

A Seongnam si trovano alcune mete turistiche minori:

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La città è collegata alla capitale Seul dalla Linea Bundang e la linea 8 della metropolitana di Seul. Sono in costruzione o in progetto diverse estensioni e la Nuova linea Bundang.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

In ambito calcistico è nota la squadra del Seongnam Ilhwa Chunma, che milita nella massima serie professionistica coreana la K-League. Nella stagione 2009-2010 ha vinto la AFC Champions League qualificandosi alla Coppa del mondo per club FIFA dove ha perso in semifinale contro l'Inter per 3-0. Nella finale per il terzo posto la squadra sudcoreana si è dovuta inchinare ai brasiliani dell'Internacional per 4-2.

Il parco centrale di Bundang

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN133694125 · ISNI (EN0000 0004 6385 6914 · LCCN (ENn80153294 · GND (DE7678885-4