Senza musica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Senza musica
AutoreClaudio Baglioni
1ª ed. originale2005
GenereDiario
Lingua originaleitaliano

Senza musica è un libro di Claudio Baglioni, (a cura di Giuseppe Cesaro), pubblicato 2005 dalla casa editrice Bompiani.

Il libro è una raccolta di scritti, in stile diario del celebre cantautore che vanno dal 1974 ai giorni nostri ed in cui traspare il suo desiderio di raccontare il percorso compiuto attraverso episodi e momenti della sua carriera ma anche della sua vita privata.

Numerosi i temi trattati, alcuni anche d'impronta sociale, come gli scritti di riflessione sulla guerra, sull'avvento del terzo millennio, sul problema dell'immigrazione clandestina, oltre ai racconti di suoi viaggi e tournée in paesi dell'Africa, del Sudamerica, dell'Europa dell'est.

Non mancano i racconti dei difficili momenti degli inizi nel mondo della musica e considerazioni sui sentimenti e sulla paura dell'uomo moderno, da cui traspare comunque una speranza per l'avvenire; non a caso il cantautore afferma: «a volte più che di un mondo nuovo, c'è bisogno di occhi nuovi per guardare il mondo».

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura