Sem Dresden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sem Dresden

Sem Dresden (Amsterdam, 20 aprile 1881L'Aia, 31 luglio 1957) è stato un compositore olandese.

Da giovane effettuò studi di musica sotto la guida di Zweers e Pfitzner al Conservatorio di Berlino.

Dal 1919 ha insegnato composizione e contrappunto al Conservatorio di Amsterdam, divenendone, cinque anni dopo, il direttore.

Ha composto musica da camera (Sonate per violino e pianoforte, Sestetti, Trio, Sonate per violoncello e pianoforte), musica per pianoforte, sinfonica, liriche da camera.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Sonata per violino e piano, 1905 (Amsterdam con Carl Flesch)
  • Sestetto per archi e pianoforte (giugno 1911, Amsterdam)
  • Tre Sestetti per strumenti a fiato e pianoforte (1912, 1914, Amsterdam)
  • Trio per due oboe e corno inglese (1912, Amsterdam)
  • Duo per due pianoforti (31 gennaio 1914, Amsterdam, Sisters Roll)
  • Suites per Piano e Violino, No. 1-3, 1911–20
  • Theme e Variations, orchestra, 1913
  • Sonata per violoncello e piano, (gennaio 14, 1918, Arnhem, Thomas Canivez e compositore)
  • Sonata per flauto ed arpa (6 novembre 1918, L'Aia, Rosa Spier e Klasen)
  • Wachterlied, coro non accompagnato (27 agosto 1919, Amsterdam, Madrigaalvereenigung)
  • Chorus Tragicus, 1927
  • Concerto per Violino No. 1 (1936)
  • Symphonietta, clarinetto e orchestra, 1938
  • O Kerstnacht, 1939
  • Concerto per Oboe, 1939
  • Concerto per Violino No. 2 (1942)
  • Concerto per Piano (1942)
  • Assumpta est Maria, 1943
  • Sonata per solo Violino, 1943
  • Suite per solo Violoncello, 1943–47
  • Chorus symphonicus 1943-56
  • Toto, operetta, 1945
  • Gelukkig is het le (Felice è il Le di Bertus Aafjes), 1948;
  • Concerto per Flauto, 1949
  • Hor ai dolor, piano, 1950
  • Salmo 94, 1950;
  • Beatus vir, coro maschile, 1951;
  • Dansflitsen, suite per orchestra, 1951
  • Concerto per Organo, 1952-3
  • Den aap en de katte (La scimmia e il gatto di Joost van den Vondel), per orchestra e coro maschile, 1953;
  • Saint Antoine, oratorio, 1953
  • 3 Vocalizzi, 1954;
  • Salmo 84, 1954;
  • Carnavals Cantate, per coro maschile e orchestra, 1954–5;
  • Symfonie concertante, 1956
  • Rembret's Saul e David, per soprano e orchestra, 1956
  • Francois Villon, opera, 1956–57; orch. Jan Mul

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A.Della Corte e G.M.Gatti, Dizionario di musica, Paravia, 1956, p. 195
Controllo di autorità VIAF: (EN49535018 · ISNI: (EN0000 0001 0969 609X · LCCN: (ENn85160637 · GND: (DE133645606 · BNF: (FRcb15533580x (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie