Selezione di calcio del Regno delle Due Sicilie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Due Sicilie Due Sicilie
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione Federazione Lega Calcio Due Sicilie[senza fonte]
Selezionatore Gianfranco Napolitano
Esordio internazionale
Padania Padania 0 - 0 Due Sicilie Due Sicilie
Darfo Boario Terme, Italia; 30 aprile 2009
Migliore vittoria
Due Sicilie Due Sicilie 3 - 0 Sardegna Sardegna
Avellino, Italia; 23 settembre 2009
Peggiore sconfitta
Kurdistan Kurdistan 4 - 1 Due Sicilie Due Sicilie
Xewkija, Malta; 31 maggio 2010
Coppa del mondo VIVA
Partecipazioni 1 (esordio: 2010)
Miglior risultato Quarto posto nel 2010

La Selezione di calcio del Regno delle Due Sicilie è la rappresentativa di calcio delle Due Sicilie. È dipendente dalla Federazione Lega Calcio Due Sicilie[senza fonte]. La squadra non è affiliata né alla FIFA né alla UEFA. Tuttavia, dal gennaio 2010[1], la squadra è membro provvisorio della NF-Board e può prendere parte alla Coppa del mondo VIVA.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Nazionale di calcio del Regno delle Due Sicilie nasce nel dicembre 2008 per iniziativa di Guglielmo Di Grezia ed Antonio Pagano con l'obiettivo, poi non raggiunto, di partecipare alla Coppa del mondo VIVA 2009[2][3].
L'esordio sul campo di gioco avviene il 30 aprile 2009 contro la Padania nel torneo triangolare di beneficenza "1º Trofeo SMArathon" tenutosi a Darfo Boario Terme[4].

Il 31 maggio 2010, la rappresentativa duosiciliana ha esordito nella Coppa del mondo VIVA, disputando la gara inaugurale, giocata contro il Kurdistan, della quarta edizione della competizione organizzata dalla NF-Board[5]. Uscita dal torneo solo alle semifinali, battuta 2-0 dalla Padania, le Due Sicilie si sono piazzate in quarta posizione perdendo la finale per il 3º/4º posto contro l'Occitania.

La squadra ha preso parte, il 23 settembre 2010, alla seconda edizione del "Trofeo del Mediterraneo", torneo triangolare disputato dalla selezione di Gozo e dal club dilettantistico dell'A.S.D. Castellana, oltre che dalle Due Sicilie, aggiudicandosi la vittoria finale dopo aver vinto entrambi gli incontri[6]. Il 10 giugno 2012, la selezione delle Due Sicilie ha preso parte al quarto "Trofeo del Mediterraneo", affrontando, in gara unica, la selezione della Sardegna: l'incontro, i cui incassi sono stati devoluti alle popolazioni terremotate dell'Emilia[7], è stato vinto dalle Due Sicilie per tre reti a due[8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NF Board - Press release n.27
  2. ^ Cosimo Enrico Marseglia, È nata la Nazionale di Calcio del Regno delle Due Sicilie, Corrieresalentino.it, 28 gennaio 2009. URL consultato il 31 maggio 2010.
  3. ^ Fiore Marro, Presentazione della Nazionale di Calcio del Regno delle Due Sicilie, Comitati Due Sicilie, 16 dicembre 2008. URL consultato il 31 maggio 2010.
  4. ^ Positivo esordio della Nazionale delle Due Sicilie, Associazione Culturale Due Sicilie - Duesicilie.org, 3 maggio 2009. URL consultato il 31 maggio 2010.
  5. ^ Esordio delle Due Sicilie a Gozo, Associazione Culturale Due Sicilie - Duesicilie.org, 31 maggio 2010. URL consultato il 31 maggio 2010.
  6. ^ La squadra delle Due Sicilie si aggiudica il II Trofeo del Mediterraneo, Associazione Culturale Due Sicilie - Duesicilie.org, 24 settembre 2010. URL consultato il 25 settembre 2010.
  7. ^ Le Nazionali delle Due Sicilie e della Sardegna si giocano il trofeo a Carrara, Associazione Culturale Due Sicilie - Duesicilie.org, 2 giugno 2012. URL consultato il 20 luglio 2012.
  8. ^ Vittoria della Nazionale delle Due Sicilie nel 4° Trofeo del Mediterraneo, Associazione Culturale Due Sicilie - Duesicilie.org, 11 giugno 2012. URL consultato il 20 luglio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]