Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sekhemieb-Perenmaat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sekhemieb - Perenmaat
CalciteVesselFragmentNameOfSekhemibPerenmmat-BritishMuseum-August21-08 retouched.jpg
Frammento di vaso in calcite recante il serekht del sovrano. Londra, British Museum (immagine ritoccata per migliorarne la visibilità)
Re dell'Alto e Basso Egitto
Incoronazione tra 2875 a.C. e 2780 a.C. [1]
Predecessore Peribsen
Successore Khasekhem
Morte tra 2875 a.C. e 2780 a.C. [1]

Sekhemieb-Perenmaat (... – ...) è stato un faraone appartenente II dinastia egizia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome non compare in alcuna delle liste reali (Abiydos, Saqqara, Canone Reale), compilate durante il Nuovo regno.
La sua esistenza è però attestata dal ritrovamento di alcuni sigilli a rullo e di stoviglie incise con il suo nome.

Su alcuni vasi ritrovati nei sotterranei della piramide a gradoni di Saqqara il nome di questo sovrano è seguito dall'epiteto In-Khaset (conquistatore dei paesi stranieri).

Secondo alcuni studiosi potrebbe, ad un certo punto del suo regno, aver modificato il proprio nome in Peribsen.

Titolatura[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
s U36 F34 pr
n
mA Aa11
t
Srxtail.jpg
sḫm ib pr n ma t Sekhemib perenmaat Forte di cuore, colui che si è posto di fronte a Maat
G16
nbty (nebti) Le due Signore
s U36 F34 pr
n
mA Aa11
t
sḫm ib pr n ma t Sekhemib perenmaat
Forte di cuore, colui che si è posto di fronte a Maat
G8
ḥr nbw Horo d'oro

M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
Hiero Ca2.svg
G39 N5
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
Non ancora in uso
Hiero Ca2.svg
Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Peribsen III millennio a.C. Khasekhem

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cimmino, Franco - dizionario delle dinastie faraoniche, p 467

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Wilkinson, Toby, Early Dynastic Egypt, Routledge, 1999
  • Grimal, Nicolas - Storia dell'antico Egitto - Laterza, Bari, 1990 - ISBN 88-420-3601-3

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]