Seiken Sugiura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Seiken Sugiura (杉浦正健 Seiken Sugiura?; 26 luglio 1934) è un politico giapponese. È stato nominato ministro della giustizia il 31 ottobre 2005[1] ed ha lavorato presso il Gabinetto del Primo Ministro Junichiro Koizumi.

Sugiura fa parte del partito Komeito. Essendo un buddista (membro della Soka Gakkai), ha imposto una moratoria sulle esecuzioni durante il suo mandato come ministro della giustizia, in ossequio alle proprie convinzioni. È stato sconfitto nelle elezioni del 2009 da Yasuhiro Nakane, un membro del DPJ.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Japan Housewives May Judge Killers as Lawyers Condemn Hangings, in Bloomberg, 23 agosto 2007. URL consultato il 9 gennaio 2011.
Controllo di autorità VIAF: (EN260276828