Segretario virtuale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Un segretario virtuale o assistente virtuale (in lingua inglese Virtual assistant) è una figura professionale, presente in vari Stati del mondo e variamente disciplinata.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

È una persona che a volte lavora da casa propria - attrezzata con computer, telefono, linea veloce a Internet ed eventualmente uno scanner – a volte svolge la sua attività all'interno di agenzie specializzate. L'aggettivo virtuale indica il fatto che la segretaria in questione opera “a distanza”, interagendo con i propri clienti tramite web e telefono.

L'attività[modifica | modifica wikitesto]

Questo tipo di attività, che lo differenzia da quello della segretaria tradizionale, sta nell'utilizzo condiviso da più persone: ogni cliente si avvale dei servizi della segretaria virtuale in base alle proprie esigenze e paga “a consumo” solo le prestazioni effettivamente svolte. Per tale motivo, la segretaria virtuale può considerarsi parte dei cosiddetti "shared services" e rientra certamente nelle attività che vengono svolte in outsourcing.

In base alle esigenze del cliente, il supporto dell' assistente virtuale può essere temporaneo (ad esempio per la durata di un progetto) o continuativo (ad esempio con mansioni di social media manager).[1]

Il servizio di segretaria virtuale spesso è collegato a un business center, in modo che sia possibile offrire in affitto alle aziende sia il servizio di segreteria che gli spazi ufficio.

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Tale figura è molto diffusa nei Paesi anglosassoni, in particolare in USA, Regno Unito, Australia e Canada. È inoltre particolarmente presente in India, dove il servizio viene offerto a clienti anglofoni, sfruttando il basso costo del lavoro che caratterizza il paese asiatico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Assistente virtuale, su Assistente Virtuale. URL consultato il 17 novembre 2020.