Segretariato generale del Parlamento europeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Segretariato generale del Parlamento europeo
European Parliament logo.svg
Klaus Welle.jpg
L'attuale segreatrio generale Klaus Welle.
OrganizzazioneUnione europea Unione europea
Istituito1958
Segretario generaleGermania Klaus Welle
Nominato daUfficio di presidenza del Parlamento europeo
SedeLussemburgo
Sito webwww.europarl.europa.eu/about-parliament/en/organisation-and-rules/secretariat

Il Segretariato generale è il corpo amministrativo del Parlamento europeo. È guidato da un segretario generale ed è composto da 12 direzioni generali e dal servizio giuridico.

La composizione e l'organizzazione del segretariato sono stabilite dall'Ufficio di presidenza del Parlamento, che nomina anche il segretario generale.[1]

Segretario generale[modifica | modifica wikitesto]

Nominato dall'ufficio di presidenza, il segretario generale è il funzionario di più alto grado del Parlamento europeo, a capo dell'amministrazione dell'organo. Organizza i lavori del Parlamento sotto la direzione del Presidente, dell'ufficio di presidenza e della conferenza dei presidenti. Assieme al Presidente del Parlamento europeo verifica e firma tutti gli atti adottati congiuntamente dal Parlamento e dal Consiglio dell'Unione europea.

Lista dei segretari generali[2]
  • Frits de Nerée tot Babberich (1958 - 1963)
  • Hans Nord (1963 - 1979)
  • Hans Joachim Opitz (1979- 1986)
  • Enrico Vinci (1986 - 1997)
  • Julian Priestley (1997 - 2007)
  • Harald Rømer (2007 - 2009)
  • Klaus Welle (2009 - presente)

Direzioni generali[modifica | modifica wikitesto]

Presidenza[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale per la presidenza (DG PRES) segue le procedure parlamentari e svolge una serie di funzioni per conto del Presidente.

Politiche interne[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale per le politiche interne dell'Unione (DG IPOL) segue il lavoro dell commissioni nel campo della politica interna.

Politiche esterne[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale per le Politiche esterne dell'Unione (DG EXPO) segue il lavoro delle commissioni e delle delegazioni nella politica estera.

Servizi di ricerca[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale dei Servizi di ricerca parlamentare (DG EPRS) svolge attività di ricerca e analisi indipendente per assistere i deputati nell'attività parlamentare.

Comunicazione[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale della Comunicazione (DG COMM) include il portavoce e l'ufficio stampa del Parlamento.

Personale[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale del personale (DG PERS) si occupa delle risorse umane.

Infrastrutture e logistica[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale delle infrastrutture e della logistica (DG INLO) gestisce infrastrutture e logistica nelle varie sedi di lavoro del Parlamento.

Traduzione[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale della traduzione (DG TRAD) assicura la traduzione dei documenti in tutte le lingue dell'Unione europea nel rispetto del principio del multilinguismo.

Interpretazione e Conferenze[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale dell'Interpretazione e delle Conferenze del Parlamento europeo (DG INTE) si occupa dell'interpretariato.

Finanze[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale delle Finanze (DG FINS) si occupa del budget del parlamento e delle spese dei membri.

Innovazione e Assistenza tecnologica[modifica | modifica wikitesto]

La direzione generale dell'Innovazione e dell'Assistenza tecnologica (DG ITEC) fornisce le tecnologie informative, di comunicazione di stampa e distribuzione.

Sicurezza[modifica | modifica wikitesto]

La direzione della Sicurezza e della valutazione del rischio (DG SAFE) si occupa della sicurezza di persone, risorse e informazione.

Servizio giuridico[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio giuridico consiglia il Parlamento su questioni legali e lo rappresenta nei tribunali dell'Unione europea e degli stati membri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Art. 222 del Regolamento del Parlamento europeo.
  2. ^ Former Secretaries-General of the European Parliament, European Parliament. URL consultato il 19 giugno 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Unione europea Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano l'Unione europea