Segno di Galeazzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lussazione congenita dell'anca sinistra. Può essere diagnosticata attraverso il segno di Galeazzi.

Il segno di Galeazzi, o di Allis, è un segno che suggerisce una lussazione congenita dell'anca o un accorciamento del femore[1][2][3]. Si individua tramite l'asimmetria delle ginocchia osservando il paziente in posizione supina su una superficie piatta con le ginocchia stesse a 90°[4].

Prende il nome dall'ortopedico italiano Ricardo Galeazzi.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Accardo, Whitman, p. 322.
  2. ^ Grassi, Pazzaglia, Pilato, p. 20.
  3. ^ James T. Guille, Peter D. Pizzutillo, e G. Dean MacEwen, Displasia di sviluppo dell’anca, dalla nascita a sei mesi, performed.it. URL consultato il 2 marzo 2012.
  4. ^ Pasquale Accardo, Barbara Whitman, Dizionario terminologico delle disabilità dello sviluppo, Armando Editore, 2007, ISBN 978-88-6081-055-7.
  5. ^ O Scaglietti, Ricardo Galeazzi, 1866-1952, in J Bone Joint Surg Br, 35-B, nº 4, novembre 1953, pp. 679–80, PMID 13108934. URL consultato il 20 settembre 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina