Sega Rally Revo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sega Rally Revo
SEGA Rally 2009-04-18 13-56-53-57.jpg
Una scena del gameplay.
Sviluppo SEGA Racing Studio, Bugbear Entertainment (PSP)
Pubblicazione SEGA
Serie Sega Rally
Data di pubblicazione Windows, PS3 & Xbox 360:
Giappone 31 gennaio 2008
Flag of the United States.svg 9 ottobre 2007
Flag of Europe.svg 28 settembre 2007
Genere Simulatore di guida
Modalità di gioco Singolo giocatore, multiplayer
Piattaforma Microsoft Windows, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation Portable
Motore grafico GeoDeformation Engine
Supporto DVD-ROM, Blu-ray, download
Requisiti di sistema Minimi (Win)
  • Sistema Operativo:Windows XP SP2, Vista
  • Processore: 2.0 GHz Pentium 4 o equivalente AMD Athlon 64
  • RAM:1GB
  • Scheda Video: 128 MB con supporto Shader Model 2.0 - 100% DirectX 9.0c compatibile
  • Scheda audio:compatibile con DirectX 9.0c
  • Disco Rigido:5 GB
  • Altre:Connessione a banda larga ad internet

Consigliati (Win)

  • Sistema Operativo:Windows XP SP2, Vista
  • Processore:Core Duo 2 2GHz o equivalente AMD Athlon 64
  • RAM:2GB
  • Scheda video: Nvidia Geforce 7800 o ATi Radeon X1800 con supporto Shader Model 3.0, 256MB o superiore - 100% DirectX 9.0c compatibile
  • Scheda audio:compatibile con DirectX 9.0c
  • Disco Rigido:5 GB
  • Altre:Connessione a banda larga ad internet
Fascia di età ESRB: E
PEGI: 3+
Periferiche di input Gamepad, volante, tastiera
Preceduto da Sega Rally 2

Sega Rally Revo (in Europa conosciuto come Sega Rally) è un videogioco di guida rally sviluppato da SEGA Racing Studio e pubblicato da SEGA per PC, Xbox 360, PlayStation 3 e PSP il 28 settembre 2007 in Europa[1], il 9 ottobre 2007 in Nord America e il 31 gennaio 2008 in Giappone. È il quarto capitolo della celebre serie Sega Rally e il primo per console HD. Il gioco è stato sviluppato in contemporanea con Sega Rally 3.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Sega Rally Revo, sviluppato dai SEGA Racing Studio (che hanno sede nei pressi di Birmingham, e che dal 2008[2] fanno parte di Codemasters), si avvale del potente motore grafico GeoDeformation che consente di avere una deformazione in tempo reale dei tracciati: grazie a questa feature ogni giro è diverso dai precedenti e bisognerà quindi saper sfruttare a proprio vantaggio i solchi creati dai pneumatici delle auto in gara. Le vetture a disposizione sono 34 divise in tre classi: standard (auto 4WD), modificate (auto 2WD) e fuoriclasse (vecchie glorie degli anni '80 e '90). Inoltre in ogni classe sono presenti delle auto bonus, in versione Dakar, hill climbers, buggies, ecc., sbloccabili progredendo nel campionato. Disponibili per ogni auto 3 livree anch'esse sbloccabili e due setup di gara: uno per asfalto e uno per sterrato. Le modalità di gioco in singolo sono tre: attacco al tempo, gara veloce e campionato. Nel multiplayer online si ha invece la possibilità di gareggiare contro altri cinque avversari mentre in locale possono sfidarsi due giocatori in split-screen.

Tracciati[modifica | modifica wikitesto]

I tracciati, visto il cuore arcade del titolo, non sono molti, ma coprono un po' tutti tipi di superficie. Senza nessun riferimento a località reali, si corre nello sterrato africano (Safari), tra ghiaia e tornanti (Alpine), tra sabbia e fango (Canyon), in mezzo al ghiaccio e alla neve (Arctic) e in riva la mare (Tropical). In tutto sono presenti 15 tracciati, più una manciata di sezioni inverse per un totale di 23 piste.

Vetture[modifica | modifica wikitesto]

Le auto a disposizione nel gioco presenti: Standard: Subaru Impreza WRX Mitsubishi Lancer Evo Citroen Xsara Rallycross (2004) Skoda Fabia Rally Car Ford Focus RS Rally Car Peugeot 206 WRC (2000) + Altre 5 Bonus da sbloccare. Elaborate: Skoda Octavia Kit Csr Fiat Grande Punto Volkswagen Golf GTI Citroen C2 Super 1600 Toyota Celica VVTI Peugeot 207 Super 2000 (2007) + Altre 5 Bonus da sbloccare. Fuoriclasse: Lancia Stratos Lancia Delta Integrale Peugeot 205 T16 Audi Sport Quattro S1 Toyota Celica ST205 Ford Escort RS Cosworth + Altre 5 Bonus da sbloccare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SEGA Rally posticipato
  2. ^ Codemasters acquista SEGA Racing Studio

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]