Seclin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Seclin
comune
Seclin – Stemma
Seclin – Veduta
Il Municipio
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneAlta Francia
DipartimentoBlason département fr Nord.svg Nord
ArrondissementLille
CantoneFaches-Thumesnil
Territorio
Coordinate50°33′N 3°02′E / 50.55°N 3.033333°E50.55; 3.033333 (Seclin)
Superficie17,42 km²
Abitanti12 553[1] (2009)
Densità720,61 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale59113
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE59560
PatronoSan Piatone
Giorno festivo1º ottobre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Seclin
Seclin
Sito istituzionale

Seclin (in olandese Sikelijn) è un comune francese di 12.553 abitanti situato nel dipartimento del Nord nella regione dell'Alta Francia (ex Nord-Passo di Calais). È l'antico capoluogo del Mélantois.

Popolata da 12 500 abitanti, la città si trova al margine della conurbazione di Lilla, nelle Fiandre romane. Fa parte della Metropoli europea di Lilla.

Antico luogo d'occupazione preistorica (almeno neolitica[2][3]) poi vicus gallo-romano, un tempo una grande zona umida e palude[4], sviluppata intorno a una collegiata del Medio Evo, è oggi una città satellite di Lilla, sede del più grande parco d'imprese della regione. È anche un comune agricolo, urbanizzato solamente per un terzo della sua superficie.

Società[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di San Piatone a Seclin

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ J.F Piningre, Un aspect de la fin du Néolithique dans le Nord de la France. Les sites de Seclin, Houplin-Ancoisne et Saint-Saulve (Nord), 1985, Revue archéologique de Picardie, 3(1), 53-69.
  3. ^ P. Herbin, F. Loridant & C. Louvion, Vingt ans de prospection dans les Weppes, entre Deûle et Lys, 2009, Revue du Nord, (5), 63-74
  4. ^ N. Dessaux, Révillion, S., & S. Delchambre, 1998, [http://www.persee.fr/doc/rnord_0035-2624_1998_num_80_326_2873 Stratégies d'exploitation et mutations du paysage dans la vallée de la haute Deûle (Nord): l'exemple du marais de Seclin du Template:Sp-. Revue du Nord, 80(326), 531-571.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN239596969 · GND (DE4306042-0 · BNF (FRcb152671321 (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia