Area naturale marina protetta Secche di Tor Paterno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Secche di Tor Paterno)
Area naturale marina protetta
Secche di Tor Paterno
Codice EUAP EUAP 1172
Stati Italia Italia
Regioni Lazio Lazio
Province Roma Roma
Superficie a mare 1387 ha
Provvedimenti istitutivi D.M. 29/11/2000
Gestore Ente Regionale Roma Natura

L'Area naturale marina protetta Secche di Tor Paterno è un'area naturale protetta istituita nel dicembre 2000 dal Ministero dell'Ambiente ed affidata in gestione all'Ente Regionale Roma Natura.[1]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Si trova a circa 5 NM al largo del litorale romano, ed è un rettangolo di km × km che non include alcun tratto emerso di costa. È l'unica area marina protetta italiana con tale caratteristica. I fondali dell'Area marina protetta sono compresi tra −18 m e −75 m di profondità e comprendono un rilievo roccioso che si innalza dal circostante fondale sabbioso, costituendo così una vera e propria "oasi" in grado di attirare moltissime specie ittiche. Sono vietate la pesca con sistemi ad alto impatto ambientale, la caccia subacquea, la navigazione non autorizzata. Sono consentite, ma regolamentate dall'Ente gestore, le attività subacquee e la pesca sportiva.

Strutture ricettive[modifica | modifica wikitesto]

Dal dicembre del 2011 è stata inaugurata la sede e centro visite ad Ostia, denominata "Casa del Mare".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP) 6º Aggiornamento approvato il 27 aprile 2010 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 115 alla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]