Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sebastian Koch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sebastian Koch nel 2011

Sebastian Koch (Karlsruhe, 31 maggio 1962) è un attore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sebastian Koch esordisce al teatro di Ulma e al Teatro nazionale di Darmstadt; recita quindi nel 1990 al Teatro Schiller di Berlino, dove appare in varie opere.

Nel frattempo partecipa anche a produzioni cinematografiche e televisive, recitando in varie serie di successo, come The Old, L'ispettore Derrick, Wolff, un poliziotto a Berlino, Hecht & Haie e Un caso per due. In Speer und Er interpreta il ruolo di Albert Speer. Nel marzo 2006 è stato tra i protagonisti del film Le vite degli altri, nel ruolo di Georg Dreyman.

Dal febbraio 2006 al febbraio 2007 ritorna in scena dopo 12 anni di assenza al Teatro Schauspielhaus di Bochum.

Nel 2015 recita nel film di Steven Spielberg Il ponte delle spie nel ruolo dell'avvocato Wolfang Vogel.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È nato nel 1962 a Karlsruhe e ha studiato tra il 1982 e il 1985 nella Otto-Falkenberg-Schule di Monaco, dove ha cominciato a recitare nel Teatro della Gioventù.

Dalla giornalista Birgit Keller ha una figlia, nata nel 1996[1]. Dal 2001 al 2005 è stato fidanzato con l'attrice Anna Schudt e dal 2005 al 2009 con l'attrice olandese Carice van Houten[2].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Oggi è l'unico attore che ha ottenuto il Premio TV due volte in un anno. Per il suo ruolo di protagonista nel film Stauffenberg - Attentato a Hitler è stato candidato per il premio TV tedesca e il Premio Grimme e ha ricevuto il Golden Gong. Il film Le vite degli altri ha ricevuto l'Oscar nella categoria miglior film straniero.

Alcuni dei premi vinti:

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Scena del crimine - La forza del destino - serie televisiva (1986)
  • La morte è venuta come un amico (1991) - Film TV
  • Transito (1991)
  • Lexikon Cosima (1992)
  • Il progetto Sahara (1993)
  • Un insegnante impossibile (1993)
  • Altro che omicidio - L'uovo del cuculo (1994)
  • L'uomo con la maschera (1994)
  • Una squadra forte (1994)
  • Fidanzate (1994)
  • Rosa Roth - In Love and Death, regia di Carlo Rola - serie TV (1994)
  • Willie Boy (1995)
  • Una gita quasi perfetta (1995)
  • Flirt (1995)
  • Cuore e batticuore - Max's Legacy (1995)
  • Un terribile sospetto (1995)
  • I medici: Shadow Zone (1996)
  • L'assassino e la prostituta (1996)
  • Gli uomini di K3 - Poco dopo la mezzanotte (1996)
  • Ferry nella morte (1996)
  • Two of a Kind (1996)
  • Bella Block - Greed (1997)
  • L'assassino Rose (1997)
  • Fine della passione (1997)
  • Hollister (1997)
  • Schimanski - Hart am Limit (1997)
  • Da qualche parte il resto sembra di notte il sole (1997)
  • Bar Abel - La trappola killer (1998)
  • La vendetta dei Waas Carola (1998)
  • Koerber Act: Gioco di ruolo (1998)
  • Sangue Nero (1998)
  • La Valle delle Ombre (1999)
  • L'assassino di mia madre (1999)
  • Il ritorno del Buddha Nero (1999)
  • Sei mia! (1999)
  • Nana (1999)
  • I Mann - un secolo romano - serie televisiva (2001)
  • Dance with the Devil - Il rapimento di Richard Oetker - serie televisiva (2001)
  • Il tunnel - serie televisiva (2001)
  • Crollo (2001)
  • Napoléon - serie televisiva (2002)
  • Tauri Gold (2003)
  • Marie e Freud - serie televisiva (2003)
  • Due giorni di speranza (2003)
  • Speer und Er - serie televisiva (2004)
  • Stauffenberg - Attentato a Hitler (2004)
  • Terra X: Superbauten (3 episodi) (2010)
  • Sea Wolf - Lupo di mare (Sea Wolf), regia di Mike Barker - miniserie TV, 2 episodi (2010)
  • Camelot - serie TV, 10 episodi (2011)
  • Homeland - Caccia alla spia (Homeland) – serie TV, 13 episodi (2015-2017)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Audiolibri[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN76603813 · LCCN: (ENno2003012069 · ISNI: (EN0000 0001 1448 6062 · GND: (DE12406468X · BNF: (FRcb15063400x (data)