Sebastián Ribas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sebastián Ribas
Nome Sebastián César Helios Ribas Barbato
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 189 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Patronato
Carriera
Giovanili
1996-2004 Bella Vista
2004-2005 Venezia
2005-2006 Juventud
2006-2008 Inter
Squadre di club1
2005-2006 Juventud 17 (6)
2006-2007 Inter 0 (0)
2007-2008 Spezia 4 (0)
2008-2011 Digione 105 (48)
2011-2012 Genoa 1 (0)
2012 Sporting Lisbona 5 (0)
2012-2013 Monaco 0 (0)
2013 Barcelona SC 5 (0)
2014 Strasburgo 13 (5)
2014-2015 Cartagena 23 (6)[1]
2015-2016 Fénix (M) 5 (0)
2016 River Plate Mont. 10 (1)
2016-2017Venados 22 (9)
2017 Karpaty 4 (1)
2017- Patronato 10 (5)
Nazionale
2005 Uruguay Uruguay U-17 2 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 dicembre 2017

Sebastián Ribas (Montevideo, 11 marzo 1988) è un calciatore uruguaiano, attaccante del Patronato in prestito dal Karpaty.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio dell'allenatore Julio César Ribas e possiede doppio passaporto uruguaiano ed italiano perché la madre è di origine italiana della provincia di Palermo.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Punta centrale forte fisicamente dal buon senso tattico e dalla rapidità nel tiro, può essere impiegato anche come seconda punta o all'occorrenza ad ala sinistra.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera ha inizio in patria con il Bella Vista, nel 2004-05 passa nelle giovanili del Venezia insieme al fratello allenatore della prima squadra, l'anno successivo ritorna in patria alla Juventud, che nel 2006 conduce alla vittoria del Torneo di Viareggio. L'exploit gli frutta la chiamata dell'Inter, squadra a cui aveva segnato nel corso del torneo.[3] In nerazzurro, sotto la guida di Mancini, ottiene un'unica presenza (in Coppa Italia) oltre a vincere un Campionato Primavera e bissare l'affermazione nel Viareggio.[4][5] Per parte della stagione 2007-08 gioca, in prestito, allo Spezia: tra le fila dei bianconeri compie l'esordio nel campionato italiano, assommando 4 apparizioni nella serie cadetta.

A luglio 2008, viene acquistato dal Digione (club di Ligue 2) per un milione di euro. Segna 9 reti nella prima stagione e 16 nella seconda. Nella sua terza stagione viene promosso capitano. Nel maggio 2011, all'età di 23 anni, è eletto meilleur buteur (ovvero capocannoniere del suo campionato) e vince il titolo UNFP meilleur joueur de ligue-2[6] (ovvero miglior giocatore della Ligue 2).[7]

In scadenza di contratto, arriva a Genova e viene sottoposto il 1º giugno 2011 alle visite mediche per il trasferimento al Genoa[8], per poi firmare il contratto col club rossoblu il 3 giugno[9]. Il tesseramento del calciatore viene confermato ufficialmente dal Genoa il 6 luglio.[10] A gennaio, nella sessione di mercato invernale, passa in prestito allo Sporting Lisbona. Il 17 luglio 2012 il Monaco annuncia di aver acquistato il giocatore in prestito con diritto di riscatto.[11] Nonostante sia stato nella rosa di due società italiane, non ha mai avuto modo di scendere in campo in Serie A.[12]

Scaduto il prestito al Monaco, fa ritorno al Genoa, che il 22 luglio 2013 lo cede in prestito al Barcellona Guayaquil. Nel mercato invernale viene girato, sempre in prestito, allo Strasbourg. Dopo 13 presenze e 4 gol rientra al Genoa, ma il 1º settembre si trasferisce in prestito al club spagnolo del Cartagena.[13] A fine stagione, terminato il prestito, non gli viene rinnovato il contratto dal Genoa e resta così svincolato. Il 18 luglio 2015 a distanza di 9 anni dall'ultima volta torna in patria accasandosi con il Fénix con cui gioca 5 partite senza mai segnare, l'anno dopo resta sempre in Uruguay firmando per il River Plate con cui ha modo di giocare anche in Coppa Libertadores, dopo 10 presenze in campionato ed una rete emigra in Messico dove gioca per il Venados club militante nella seconda divisione messicana. La stagione parte subito bene segnando una doppietta in Coppa, nel corso della stagione ritrova la condizione e lo smalto perduto nelle ultime stagioni divenendo uomo squadra e punto di riferimento dell'attacco terminando il campionato con un bottino totale di 28 presenze e 11 reti tornando a distanza di 5 stagioni in doppia cifra.

Per la stagione 2017-18 Le ottime prestazioni dell'annata antecedente convincono il Karpaty club ucraino militante nella massima serie a riportarlo in europa facendogli firmare un contratto biennale, esordisce con il club di Leopoli alla prima giornata di campionato nel pareggio avvenuto per 1-1 contro lo Zirka segna il suo primo gol già alla giornata successiva segnando il momentaneo 1-1 nella partita che terminerà poi con la sconfitta di 3-1 per mano del Vorskla. Dopo appena due mesi con 4 partite ed una rete messa a segno il 30 agosto passa in prestito al Patronato militante nella Primera División argentina con cui segna all'esordio completando la rimonta e consegnando la vittoria per 2-1 al suo club ai danni dell'Argentinos Juniors.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 è stato convocato dall'Under-17 uruguaiana, collezionando 2 presenze e una rete.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 dicembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Uruguay Juventud PD 17 6 - - - - - - - - - 17 6
2006-2007 Italia Inter A 0 0 CI 1 0 UCL[14] - - SI 0 0 1 0
2007-2008 Italia Spezia B 4 0 CI 0 0 - - - - - 4 0
2008–2009 Francia Digione L2 32 9 CF+CdL 2+1 3+0 - - - - 35 12
2009–2010 L2 36 16 CF+CdL 2+1 2+0 - - - - 39 18
2010-2011 L2 37 23 CF+CdL 2+1 2+0 - - - - 40 25
Totale Digione 105 48 9 7 - - - - 114 55
2011-gen. 2012 Italia Genoa A 0 0 CI 0 0 - - - - - 0 0
gen.-giu. 2012 Portogallo Sporting CP PL 5 0 TdP+TdL 1+1 0+0 UEL 0 0 - - 7 0
2012–2013 Francia Monaco L2 0 0 CF+CdL - - - - - - 0 0
2013 Ecuador Barcelona SC A 5 0 - - - CS 2 0 - - 7 0
gen.-giu. 2014 Francia Strasburgo CN 13 5 - - - - - - - - 13 5
2014-2015 Spagna Cartagena SDB 23+1[15] 6+0[15] CR 0 0 - - - - - 24 6
2015 Uruguay Fénix PD 5 0 - - - - - - - - - 5 0
2016 Uruguay River Plate PD 10 1 - - - CL 6 0 - - - 16 1
2016-2017 Messico Venados LA 22 9 CM 6 2 - - - - - - 28 11
lug.-ago. 2017 Ucraina Karpaty Lviv PL 4 1 KU - - - - - - - - 4 1
ago. 2017-2018 Argentina Patronato PD 10 5 CA 0 0 - - - - - - 10 5
Totale carriera 223+1 81 18 9 8 0 0 0 250 90

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2006-2007
Juventud: 2006
Inter: 2008

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2006
2006-2007 (18 gol)
2010-2011 (23 gol)
  • Miglior giocatore della Ligue 2: 2
2009-2010, 2010-2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]