Se lo scopre Gargiulo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se lo scopre Gargiulo
Titolo originaleSe lo scopre Gargiulo
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1988
Durata114 min
Generecommedia
RegiaElvio Porta
SoggettoNanny Loy e Elvio Porta
SceneggiaturaElvio Porta e Nanny Loy
ProduttoreGianni Minervini
Casa di produzioneA.M.A. Film, Reteitalia, Titanus
FotografiaAlfio Contini
Effetti specialiPaolo Ricci
MusichePino Daniele
ScenografiaElena Ricci Poccetto
CostumiMariolina Bono
TruccoMario Di Salvio, Giuseppe Ferranti
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Se lo scopre Gargiulo è un film del 1988, diretto da Elvio Porta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Teresa è un'infermiera, sposata infelicemente al rampollo di una importante famiglia napoletana. Come membro della corrotta famiglia Gargiulo, viene regolarmente sfruttata ed umiliata dalla suocera e dal marito. Avendo necessità di trovare un milione di lire per aiutare il padre, va nei bassifondi di Napoli dove incontra Ferdinando e Friariello, due guappi di buon cuore che affrontano trafficanti di droga, camorristi e imbroglioni vari pur di aiutarla a trovare i soldi. Una volta scoperta la vera natura del marito, Teresa lo lascia e si mette con Ferdinando.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola segna l'esordio alla regia di Elvio Porta. Il protagonista del film, il parigino Richard Anconina, è doppiato dall'attore Gigi Savoia.

La prima sequenza del film è caratterizzata dal brano Jesce juorno di Pino Daniele, presente in Schizzechea with Love.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]