Se lo scopre Gargiulo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Se lo scopre Gargiulo
Titolo originaleSe lo scopre Gargiulo
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1988
Durata114 min
Generecommedia
RegiaElvio Porta
SoggettoNanny Loy e Elvio Porta
SceneggiaturaElvio Porta e Nanny Loy
ProduttoreGianni Minervini
Casa di produzioneA.M.A. Film, Reteitalia, Titanus
FotografiaAlfio Contini
Effetti specialiPaolo Ricci
MusichePino Daniele
ScenografiaElena Ricci Poccetto
CostumiMariolina Bono
TruccoMario Di Salvio, Giuseppe Ferranti
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Se lo scopre Gargiulo è un film del 1988, diretto da Elvio Porta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Teresa è un'infermiera, sposata infelicemente al rampollo di una importante famiglia napoletana. Come membro della corrotta famiglia Gargiulo, viene regolarmente sfruttata ed umiliata dalla suocera e dal marito. Avendo necessità di trovare un milione di lire per aiutare il padre, va nei bassifondi di Napoli dove incontra Ferdinando e Friariello, due guappi di buon cuore che affrontano trafficanti di droga, camorristi e imbroglioni vari pur di aiutarla a trovare i soldi. Una volta scoperta la vera natura del marito, Teresa lo lascia e si mette con Ferdinando.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola segna l'esordio alla regia di Elvio Porta. Il protagonista del film, il parigino Richard Anconina, è doppiato dall'attore Gigi Savoia.

La prima sequenza del film è caratterizzata dal brano Jesce juorno di Pino Daniele, presente in Schizzechea with Love.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]