Scuola di medicina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scuola di medicina
Titolo originale Stitches
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1985
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Rod Holcomb (come Alan Smithee)
Sceneggiatura Michel Choquette, Michael Paseornek
Produttore Bob Marcucci
Fotografia Hector R. Figueroa
Montaggio John Duffy
Musiche Robert Folk
Costumi Brian Wade
Interpreti e personaggi

Scuola di medicina (Stitches) è un film statunitense del 1985 diretto da Rod Holcomb dietro lo pseudonimo di Alan Smithee[1]. La pellicola si può considerare appartenente al filone delle commedie demenziali.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

All'Università di Branford c'è una scuola di medicina molto antica, gestita dal severo decano Bradley. L'istituto tuttavia necessita di fondi e Bradley cerca di ottenere una donazione dal fondatore del college, un vecchio miliardario in fin di vita, ricoverato proprio a Branford. Il decano cerca in ogni modo di preservare il college da possibili scandali, ma se la deve vedere con un gruppo di studenti scalmanati, capitanati dall'indisciplinato Bobby Stevens.

Bobby è innamorato della compagna di studi Nancy, che però lo respinge giudicandolo immaturo. In effetti Bobby e i suoi amici sono continuamente impegnati nell'architettare goliardate, come fingersi dei cadaveri per spaventare i colleghi oppure spiare le ragazze nude dietro uno specchio unidirezionale. Anche le donne però non sono da meno e spesso si vendicano dei ragazzi, ad esempio organizzando un esame urologico ad opera del fioraio omosessuale Ramon. Fra scherzi e dispetti di tutti i tipi, gli studenti affrontano alcuni casi clinici, sempre con lo spirito leggero e spensierato che li contraddistingue.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scuola di medicina, MYmovies. URL consultato il 6 maggio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema