Scuola di Wessobrunn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wieskirche di Zimmermann
Wieskirche, stucchi degli Zimmermann
Memmingen, Monastero della Santa Croce
Basilica di Ottobeuren, J.M. Feuchtmayer
Basilica di Zwiefalten, F.X. Feuchtmayer
Basilica di Vierzehnheiligen, J.M. Feuchtmayer
Santuario di Birnau di Feuchtmayer

La scuola di Wessobrunn (Wessobrunner Schule) fu una scuola tedesca di architettura, celebre per aver dato, nei secoli XVII e XVIII, intere famiglie di notevoli architetti, decoratori-stucchisti e pittori di stile Barocco e in particolare Rococo. Gli esponenti più importanti furono i fratelli Johann Baptist e Dominikus Zimmermann, autori della Wieskirche e le famiglie Schmutzer e Feuchtmayer, alle quali si devono le basiliche di Ottobeuren, Zwiefalten, e l'Abbazia di Stams.

Opera di artisti di questa scuola sono anche le sontuose decorazioni dell'abbazia di San Gallo in Svizzera sono .[1]

Il nome, coniato nel 1888 dagli storici Gustav von Bezold e Georg Hacker, deriva da quello dell'abbazia benedettina di Wessobrunn, dove gli artisti studiavano e lavoravano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Svizzera, Touring editore, 2014, pag. 233.


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4189731-6