Scrotolita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo scrotolita è una calcificazione situata tra le tuniche vaginali del testicolo[1].

Sono reperti occasionali relativamente comuni, con una prevalenza inferiore al 3% in ogni fascia di età, e possono derivare da ematomi, da processi infiammatori o da esiti di torsione del testicolo[1][2].

Visibile all'ecografia, spesso in associazione a idrocele, hanno una prognosi benigna e non necessitano di trattamento[1][2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c H. Artas, I. Orhan, Scrotal calculi., in J Ultrasound Med, vol. 26, nº 12, Dec 2007, pp. 1775-9, PMID 18029930.
  2. ^ a b AL. Kühn, E. Scortegagna; KM. Nowitzki; YH. Kim, Ultrasonography of the scrotum in adults., in Ultrasonography, vol. 35, nº 3, Jul 2016, pp. 180-97, DOI:10.14366/usg.15075, PMID 26983766.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina