Scott Atchison

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scott Atchison
Scott Atchison on July 15, 2010.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 91 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Lanciatore di rilievo
Squadra free agent
Carriera
Squadre di club
2004-2005Seattle Mariners
2007San Francisco Giants
2010-2012Boston Red Sox
2013New York Mets
2014-2015Cleveland Indians
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Basi su ball 354
Strikeout 1181
Punti concessi 557
Media PGL 3,57
Inning totali 1 402,1
Salvezze 24
Vittorie 17
Sconfitte 11
Rapporto vittorie 0,607
Statistiche aggiornate all'11 agosto 2016

Scott Barham Atchison (Denton, 29 marzo 1976) è un giocatore di baseball statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Minor League[modifica | modifica wikitesto]

Atchison venne selezionato al 49º giro del draft amatoriale del 1998 come 1.424a scelta dai Seattle Mariners. Nel 1999 giocò nella Midwest League singolo A con i Wisconsin Timber Rattlers, chiuse con 4 vittorie e 5 sconfitte, 3.42 di ERA in 15 partite. Nel 2000 passò nella California League singolo A avanzato con i Lancaster JetHawks, chiuse con 5 vittorie e 5 sconfitte, 3.69 di ERA in 18 partite. Successivamente passò nella Pacific Coast League triplo A con i Tacoma Rainiers, chiudendo con una vittoria e una sconfitta, 3.81 di ERA in 5 partite.

Nel 2001 scese nella Texas League doppio A con i San Antonio Missions, chiuse con 9 vittorie e 10 sconfitte, 4.24 di ERA in 24 partite. Nel 2002 ritornò con i Tacoma Rainiers chiudendo con 5 vittorie e 10 sconfitte, 4.63 di ERA in 27 partite.

Nel 2003 giocò 39 partite finendo con 6 vittorie e 9 sconfitte, 4.31 di ERA. Nel 2004 chiuse con 5 vittorie e 3 sconfitte, 4.15 di ERA in 40 partite.

Nel 2005 giocò nella Arizona League rookie con gli AZL Marines, chiuse con 5.40 di ERA in 4 partite. Poi giocò con i San Antonio Missions, chiuse con 0.00 di ERA in 5 partite. Infine giocò con i Rainiers finendo con 4.15 di ERA in 10 partite. Nel 2006 finì con 4 vittorie e nessuna sconfitta, 2.34 di ERA e una vittoria su 3 opportunità in 30 partite.

Nel 2007 passò nella Pacific Coast League con i Fresno Grizzlies, chiudendo con 3 vittorie e 2 sconfitte, 2.01 di ERA e 4 salvezze su 6 opportunità in 38 partite. Nel 2010 passò nella International League triplo A con i Pawtucket Red Sox, chiuse con una vittoria e nessuna sconfitta, 4.05 di ERA e nessuna salvezza su una opportunità in 11 partite.

Nel 2011 chiuse con 6 vittorie e 2 sconfitte, 2.64 di ERA e 5 salvezze su 9 opportunità in 36 partite. Nel 2012 chiuse con 13.50 di ERA in 2 partite.

Nel 2013 giocò nella Gulf Coast League rookie con i GCL Mets finendo con nessuna vittoria e una sconfitta, 4.50 di ERA in 2 partite da partente (2.0 inning). Successivamente giocò nella Florida State League singolo A avanzato con i St. Lucie Mets finendo con 0.00 di ERA in una singola partita (1.0 inning). Infine giocò nella Eastern League doppio A con i Binghamton Mets finendo con una vittoria e nessuna sconfitta, 0.00 di ERA in 4 partite (4.0 inning).

Major League[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Mariners (2004-2005)[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò nella MLB il 31 luglio 2004 contro i Los Angeles Angels of Anaheim. Chiuse la stagione con 2 vittorie e 3 sconfitte, 3.52 di ERA in 25 partite (30.2 inning). Nel 2005 finì con 6.75 di ERA in 6 partite (6.2 inning).

San Francisco Giants (2007)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 con i Giants giocò in 22 partite chiudendo con 4.11 di ERA e nessuna salvezza su una opportunità (30.2 inning).

Boston Red Sox (2010-2012)[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 dicembre 2009 firmò un contratto annuale con i Red Sox per 430.000 dollari Nella stagione 2010 con i Red Sox giocò 43 partite chiudendo con 2 vittorie e 3 sconfitte, 4.50 di ERA (60.0 inning). L'8 marzo 2011 firmò per un altro anno a 454.000 dollari, chiuse con una vittoria e nessuna sconfitta, 3.26 di ERA e una salvezza su una opportunità in 17 partite (30.1 inning).

Il 4 aprile 2012 firmò un altro anno per 510.000 dollari. Giocò in 42 partite chiudendo con 2 vittorie e una sconfitta, 1.58 di ERA e nessuna salvezza su una opportunità (51.1 inning).

New York Mets (2013)[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 gennaio 2013 firmò per 700.000 dollari un contratto annuale da Minor League con i Mets. Prese parte alla prestagione 2013 venendo confermato a fine di essa. Il 14 maggio venne inserito nella lista infortunati (dei 15 giorni) per un'infiammazione del gomito destro. Il 25 dello stesso mese venne mandato nei St. Lucie Mets nella Minor League per la riabilitazione, per poi passare nei Binghamton Mets. Il 18 giugno ritornò in prima squadra, ma nello stesso giorno, nella partita contro gli Atlanta Braves durante la fase di riscaldamento si infortunò al bacino e fu costretto a lasciare il campo di gioco. Il giorno seguente venne spostato nuovamente nella lista infortunati (dei 15 giorni). Il 3 luglio venne assegnato ai GCL Mets nella Minor League per una nuova riabilitazione. L'11 dello stesso mese venne spostato ai Binghamton Mets. Dopo 3 giorni venne promosso in prima squadra. Chiuse la stagione con 3 vinte e altrettante sconfitta, 4.37 di ERA in 50 partite (45.1 inning). Il 2 dicembre divenne free agent.

Numeri di maglia indossati[modifica | modifica wikitesto]

  • n° 57 con i Seattle Mariners (2004)
  • n° 27 con i Seattle Mariners (2005)
  • n° 52 con i San Francisco Giants (2007)
  • n° 48 con i Boston Red Sox (2008-2010)
  • n° 50 con i New York Mets (2013)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]