Scolastico (esarca)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Scolastico (o Scolasticio, secondo un'altra grafia; ... – entro o dopo il 725) fu esarca di Ravenna dal 713 al 725.

Scolastico aveva rivestito l'alta carica di cubicolario presso la corte di Costantinopoli.[1] Fu nominato esarca nel 713 dall'imperatore Anastasio II e inviato in Italia.

Prima di insediarsi a Ravenna si recò a Roma, per consegnare a papa Costantino la professione di fede ortodossa dell'imperatore.[2] Scolastico insediò inoltre come duca di Roma il funzionario bizantino Pietro, che in precedenza era stato cacciato dalla città.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ravegnani 2011, p. 85.
  2. ^ Ravegnani 2011, pp. 85-86.
  3. ^ Ravegnani 2011, p. 86.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Esarca di Ravenna Successore Double-headed eagle of the Greek Orthodox Church.svg
Eutichio 713-726 Paolo