Scillichenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scillichenti
frazione
Scillichenti – Veduta
Chiesa della Madonna di Pompei
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Sicily.svg Sicilia
Città metropolitanaProvincia di Catania-Stemma.svg Catania
ComuneAcireale-Stemma.png Acireale
Territorio
Coordinate37°39′05″N 15°10′42″E / 37.651389°N 15.178333°E37.651389; 15.178333 (Scillichenti)Coordinate: 37°39′05″N 15°10′42″E / 37.651389°N 15.178333°E37.651389; 15.178333 (Scillichenti)
Altitudine52 m s.l.m.
Abitanti1 576 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale95024
Prefisso095
Fuso orarioUTC+1
PatronoMaria Santissima del Rosario di Pompei
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Scillichenti
Scillichenti

Scillichenti (Sciddichenti in siciliano) è una frazione del comune di Acireale, nella Città metropolitana di Catania, da cui dista circa 6 chilometri. Posta a nord del capoluogo comunale sulla strada che conduce a Riposto, è un centro residenziale in espansione immerso tra gli agrumeti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la tradizione il nome della località deriverebbe dalla voce verbale siciliana sciddicari ("scivolare"), con riferimento alle rocce laviche che provocavano frequenti cadute agli asini e ai muli che venivano utilizzati per il trasporto dei prodotti agricoli[1].

Il centro venne colpito dal Terremoto di Santa Venerina del 2002 e riportò diversi danni.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa attuale, dedicata alla Maria Santissima del Rosario di Pompei, risale al 1912; fu elevata a parrocchia nel 1932.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia si basa sul commercio e l'agrumicoltura. Di importanza locale la produzione di pane condito presso i forni del borgo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Santi Correnti, Acireale e le varie Aci, Tringale Editore, 1983

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonino Leotta e Rosanna Vasta: Scillichenti. La chiesa e il paese. Storia e documenti". Casa Editrice Prova d'Autore, Catania, 2011.
Sicilia Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicilia