Schioppettino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Schioppettino
Dettagli
Paese di origineItalia Italia
Colorebacca nera
Italia Italia
Regioni di coltivazioneProvincia di Udine
DOCFriuli Colli Orientali
Friuli Isonzo o Isonzo del Friuli
http://catalogoviti.politicheagricole.it/result.php?codice=290

Lo Schioppettino è un vitigno a bacca nera autoctono del Friuli-Venezia Giulia e della Slovenia, conosciuto anche col nome di Ribolla nera.

Le origini di tale vitigno risalgono al Medioevo, e viene citato per la prima volta in un documento scritto del 1282 che ne attestava la presenza sulle tavole dell'aristocrazia udinese.[1][2]

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "Schioppettino" deriva dal suo antico nome friulano "Scopp", da ricondursi probabilmente alla croccantezza dell'acino, o in alternativa al fatto che la sua elevata acidità provocava la fermentazione malolattica in bottiglia, con conseguente esplosione del tappo.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Marcello Leder, Schioppettino - Quattrocalici - L'Atlante dei Vitigni Italiani, su Quattrocalici. URL consultato il 12 settembre 2020.
  2. ^ Le origini dello schioppettino, su enotecalecantinedeidogi.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]