Schilbeidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Schilbeidae
Schilbe uranoscopus.jpg

Clupisoma garua Thomas.jpg
Schilbe uranoscopus (in alto) e Clupisoma garua

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Ostariophysi
Ordine Siluriformes
Famiglia Schilbeidae
Bleeker, 1858
Generi e specie

vedi testo

Gli Schilbeidae Bleeker, 1858 sono una famiglia di pesci ossei d'acqua dolce appartenenti all'ordine Siluriformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa famiglia è diffusa in Africa e nella parte meridionale dell'Asia[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questi Siluriformes sono tipicamente dotati di una breve pinna dorsale in molte specie seguita da una pinna adiposa. La pinna anale è invece molto lunga ma separata dalla pinna caudale, che è tipicamente biloba. Le pinne ventrali mancano in alcune specie. Sono presenti in genere 4 barbigli[1].

La specie di maggiori dimensioni è Silonia silondia che supera i 180 cm[2].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Sono ovipari[1].

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Importanti per la pesca commerciale in molti Paesi africani e asiatici[1]

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]