Schiacciamento (pena di morte)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo schiacciamento era una forma di esecuzione capitale che veniva effettuata con diversi metodi.

Modalità[modifica | modifica wikitesto]

Nel più comune, detto peine forte et dure, il condannato veniva fatto sdraiare per terra e legato, quindi si accumulavano dei pesi sul suo corpo fino a provocarne la morte. Un altro metodo era la pressatura, in cui il condannato era posto tra due lastre di pietra; sulla lastra superiore si mettevano dei pesi, provocando lo schiacciamento del corpo e la morte. Presso alcuni popoli il condannato veniva schiacciato con animali; i mongoli usavano i cavalli, mentre in India era in uso lo schiacciamento da elefante.

Nella letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Un caso di esecuzione per mezzo di questa tortura mortale è descritto ne L'uomo che ride di Victor Hugo.

Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto