Scarp de' tenis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scarp de' tenis
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità mensile
Genere giornale di strada
Formato magazine
Fondazione 1994, cessione a Caritas Nel 1996
Sede Milano
Editore Oltre società cooperativa
Direttore Stefano Lampertico
Sito web www.scarpdetenis.it
 

Scarp de' tenis è un periodico italiano fondato nel 1994 dal pubblicitario Pietro Greppi e ceduto a Caritas Ambrosiana nel 1996 ed è rivista di strada italiana non profit che ha oggi il sostegno della Caritas.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Scarp de' tenis nasce a Milano, nel 1994. L'ideatore è il pubblicitario Pietro Greppi. Per il titolo della testata, sceglie di ispirarsi a quello di una canzone di Enzo Jannacci – El purtava i scarp del tennis.

Alla fine del 1995, dopo la pubblicazione di 14 numeri, il progetto passa a Caritas Ambrosiana.

All'inizio del 1996 Cooperativa Oltre – la struttura di comunicazione di Caritas Ambrosiana - diviene editore del giornale, la cui distribuzione iniziale avviene nelle zone centrali di Milano. Il giornale si rinnova nel marzo del 1996, con il numero 1 della nuova edizione.

Primo direttore della rivista è Paolo Lambruschi.

Tra fine anni Novanta e inizio del Duemila Scarp de' tenis viene pubblicato anche in altre città come Torino (associazione Opportunanda) e Napoli (cooperativa La Locomotiva). Verso la fine del 2005, poi, il giornale arriverà a Genova (Fondazione Auxilium).

Nel 2008 comincia a collaborare con la Caritas italiana, aprendo nuove redazioni: Vicenza, Rimini, Firenze, Catania e Palermo. In questo periodo il giornale è diretto da Paolo Brivio, succeduto al primo direttore Lambruschi. La rivista raggiungerà, negli anni, anche le strade di Como, Bergamo, Verona, Salerno, Venezia.

Un secondo rinnovamento grafico avviene con il numero 187 della rivista, sotto la guida del nuovo direttore Stefano Lampertico, nel 2014.

Nel 2015 la rivista entra a far parte della rete internazione dei giornali di strada INSP (International Network of Street Papers).

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 il Comune di Milano ha assegnato a Scarp de' tenis l'Ambrogino d'oro.

Nel giugno 2015, alla redazione di Scarp de' tenis è stata assegnato il premio giornalistico Il Premiolino.[1]

Nel febbraio 2017 la giuria del Premio Internazionale Biagio Agnes ha assegnato a Scarp de' tenis il Premio Speciale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Utente, L'edizione 2015, su premiolino.it. URL consultato il 02 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]