Scarlxrd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scarlxrd
Scarlxrd - Rock am Ring 2018-2715.jpg
Scarlxrd nel 2018 al Rock am Ring
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereTrap metal
Rap metal
Nu metal
Trap
Periodo di attività musicale2012 – in attività
EtichettaIsland Records, Lxrd Records
GruppiMyth City
Album pubblicati9
Studio8
Sito ufficiale

Scarlxrd, pronunciato “scarlord”, pseudonimo di Marius Lucas Antonio Listhrop (Wolverhampton, 19 giugno 1994), è un rapper, cantante e cantautore britannico. È noto per il suo insolito stile musicale, che unisce elementi di rap e heavy metal. Precedentemente noto su YouTube come Mazzi Maz, ha iniziato la carriera da musicista come cantante principale della band Myth City nel 2014, prima di debuttare come rapper con il singolo Girlfriend sotto il nome di Scarlxrd. Il suo brano più famoso è Heart Attack che conta 72 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Marius Lishtrop nacque il 19 giugno 1994 a Wolverhampton, nelle West Midlands. Crebbe assieme ad una sorella minore e due fratelli maggiori, in una famiglia particolare appassionata di rap e rock. Da piccolo ha praticato kickboxing. È di antiche origini africane mentre è di più recenti origini caraibiche: la madre è giamaicana e il padre è trinidadiano.


Gli inizi con Youtube (2012-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Scardlxrd a Madrid nel 2018

Prima di iniziare la sua carriera musicale, Listhrop ha iniziato a caricare video su YouTube con lo pseudonimo Mazzi Maz. Descritto come «vivace» e «super-sorridente», Lishtrop ha registrato e pubblicato vlog nella sua camera da letto.[1][2] Ha spesso collaborato con amici e colleghi di YouTube come Sam Pepper e Caspar Lee.[1] Tra fine 2013 e metà 2014, Listhrop e Pepper hanno intrapreso un tour mondiale di musica comica intitolato “WDGAF Tour”.[3][4] Nel febbraio 2017, Listhrop ha rimosso tutti i suoi video dal suo canale YouTube e da allora li ha rinominati con il suo moniker Scarlxrd. In un'intervista del 2017, Listhrop ha descritto il suo tempo come una personalità di YouTube che pubblica video sul sito come se fosse «un'anima distruttiva».[1]

I Myth City (2014-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014, Listhrop fonda la band nu metal/rap rock Myth City, di cui era il frontman.[1][2][5] Listhrop ha descritto la musica della band come una fusione di rap e grindcore.[2] Il canale YouTube della band ha rapidamente guadagnato un seguito principalmente composto dai fan di Mazzi Maz, che hanno dato al gruppo un ricevimento misto; i fan hanno risposto positivamente alla "nuova personalità" di Listhrop, tuttavia sono rimasti confusi a causa del contrasto tra il duro stile musicale della band e i video «sorridenti» di Listhrop su YouTube.[1] Myth City ha pubblicato il suo omonimo extended play di debutto il 28 febbraio 2015.[6]

I primi album e la svolta (2016-2018)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2016, Scarlxrd ha debuttato con il suo nuovo moniker con l'uscita di Girlfriend. Il video musicale lo ritrae senza maschera e rappando su una «umida traccia tropicale hip-hop».[1][7] Verso fine 2016 ha pubblicato due album: ス カー藩主 (il suo omonimo stilizzato in giapponese) e Rxse. Dopo l'uscita di altri due album, quali Cabin Fever e Chaxsthexry, nell'aprile 2017, Scarlxrd ha pubblicato il video di Chain$aw il 31 maggio. Una settimana dopo pubblica il video musicale di King, Scar.[8] Il 23 giugno pubblica il video musicale di Heart Attack, guadagnando rapidamente popolarità; il rapper attribuisce la sua consistenza nel pubblicare video musicali, in particolare i video di Chain$aw e King, Scar, per l'aumento della popolarità del video.[8] Il 29 settembre pubblica il suo quinto album in studio intitolato Lxrdszn.[9]

Nel febbraio 2018, fu annunciato che Scarlxrd si sarebbe esibito ai Festival di Reading e Leeds del 2018.[10] Ad aprile è stato rivelato che sarebbe apparso nel secondo album in studio di Carnage, intitolato Battered Bruised & Bloody, pubblicato il 13 aprile. Scarlxrd si è esibito nella canzone Up Nxw.[11] Il 4 maggio, pubblica il suo sesto album in studio Dxxm, debuttando con l'etichetta discografica Island Records.[2][12]

Infinity e Immxrtalisatixn (2019-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver pubblicato singoli dalla metà del 2018 all'inizio del 2019, tra cui Hxw They Judge, Berzerk, Sx Sad e Head Gxne, Scarlxrd annuncia il suo settimo album in studio Infinity, pubblicato il 15 marzo 2019.[13] È stato nominato ai Kerrang! Awards del 2019, nella categoria Miglior Svolta Britannica.[14] Scarlxrd ha pubblicato il suo secondo album del 2019, intitolato Immxrtalisatixn, il 4 ottobre.[15]

Stile e influenze[modifica | modifica wikitesto]

Scarlxrd con la sua iconica maschera nel 2018

La combinazione di musica trap e heavy metal di Scarlxrd è stata soprannominata “trap metal” ed è spesso associata agli artisti rap di SoundCloud.[16] In un articolo del 2018, NME lo ha descritto come un «tormentato artista hip-hop esterno».[17] Lo definirono anche il «signore del metal rap», e il suo stile includeva «voci urlate, ritmi claustrofobici e esplosioni di chitarra distorta».[18] Scarlxrd è cresciuto ascoltando musica heavy metal e cita artisti hip hop tra cui Missy Elliott, Nelly ed Eminem come influenze.[19] Ha anche affermato di aver formato i Myth City dopo aver ascoltato i Linkin Park, Rage Against the Machine, Incubus e Deftones.[20]

È noto per sostituire la lettera “o” con la “x”, come è mostrato nel suo nome d'arte e nei titoli delle canzoni. L'estetica visiva di Scarlxrd nei suoi video musicali e nello stile di abbigliamento è fortemente influenzata dalla cultura giapponese, in particolare dagli anime. La sua firma è la maschera da chirurgo, che indossa per prendere le distanze dalla sua immagine di YouTube, stata ispirata dal manga giapponese Tokyo Ghoul.[21] Ha smesso di indossare la maschera dopo la pubblicazione dell'album Infinity.[22] Scarlxrd ha anche citato la band heavy metal americana Slipknot come fonte di ispirazione per i suoi elementi visivi.[23]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - スカー傷主
  • 2016 - Rxse
  • 2017 - Cabin Fever
  • 2017 - Chaxsthexry
  • 2017 - Lxrdszn
  • 2018 - Dxxm
  • 2019 - Infinity
  • 2019 - Immxrtalisatixn
  • 2019 - Acquired Taste Level 1
  • 2020 - Scarhxurs

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2019 - IMMXRTALISATIXN THRXWAWAYS - EP

Mixtape[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - SXURCE XNE
  • 2016 - Savixur
  • 2016 - Annx Dxmini

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - Avenues
  • 2016 - WHITE NXISE
  • 2016 - Stay Awake
  • 2016 - Girlfriend
  • 2016 - P.T.S.D
  • 2016 - My fault
  • 2016 - Fxr the I8
  • 2017 - GLX UP
  • 2017 - imnxtamess
  • 2017 - Chainsaw
  • 2017 - King Scar
  • 2017 - Heart Attack
  • 2017 - Death Punch
  • 2017 - 6 Feet
  • 2017 - The Purge
  • 2017 - Lies Yxu Tell
  • 2017 - Bands
  • 2018 - we waste time FADED
  • 2018 - a BRAINDEAD civilizatixn
  • 2018 - CHXKE
  • 2018 - angels sleep at FXUR/AM
  • 2018 - HELL IS XN EARTH
  • 2018 - BXILING PXINT
  • 2018 - HXW THEY JUDGE
  • 2018 - I NEED SPACE
  • 2018 - 0000.SICK
  • 2019 - HEAD GXNE
  • 2019 - S.T.F.U
  • 2019 - LIVING LEGEND
  • 2019 - NX PRESSURE
  • 2019 - DEMXNS & ANGELS
  • 2019 - I WANT TX SEE YXU BLEED
  • 2019 - GXING THE DISTANCE
  • 2019 - ASK
  • 2019 - UP.UP.UP
  • 2019 - BACKWARDS
  • 2019 - GXLD
  • 2019 - NEW LEVEL
  • 2019 - NX CXNTRXL

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) The strange tale of Scarlxrd, the perky vlogger turned rap-metal overlord, su nme.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  2. ^ a b c d (EN) Scarlxrd: The new sound of the underground, su loudersound.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  3. ^ (EN) Sam Pepper: Meet the internet music and comedy sensation soon set to tour the UK, su metro.co.uk. URL consultato il 9 agosto 2019.
  4. ^ (EN) UK YouTube Stars To Launch Comedy Show at Avalon Sept. 13, su huffpost.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  5. ^ (EN) Who is Scarlxrd?, su drillking.org. URL consultato il 9 agosto 2019.
  6. ^ (EN) Myth City by Myth City on iTunes, su apple.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  7. ^ (EN) scarlxrd - GIRLFRIEND, su youtube.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  8. ^ a b (EN) Who the Fxck Is scarlxrd?, su vice.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  9. ^ (EN) Lxrdszn by Scarlxrd on iTunes, su iTunes. URL consultato il 9 agosto 2019.
  10. ^ (EN) More acts announced for Reading & Leeds Festival 2018, su nme.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  11. ^ (EN) Migos, Lil Pump and More Will Appear on Carnage’s ‘Battered, Bruised & Bloodied’ Album, su xxlmag.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  12. ^ (EN) DXXM by Scarlxrd on iTunes, su apple.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  13. ^ (EN) Hear Rap/Metal Crossover Artist Scarlxrd's Aggro New Burner "HEAD GXNE", su revolvermag.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  14. ^ (EN) Kerrang! Awards 2019 Preview - My Picks, su soundmouth.blogspot.com. URL consultato il 9 agosto 2019.
  15. ^ (EN) ‎IMMXRTALISATIXN by Scarlxrd. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  16. ^ Carnage "Battered Bruised & Bloody" Review, su HotNewHipHop. URL consultato il 17 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2018).
  17. ^ (EN) The strange tale of Scarlxrd, the perky vlogger turned rap-metal overlord, su NME Music News, Reviews, Videos, Galleries, Tickets and Blogs | NME.COM, 21 maggio 2018. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  18. ^ (EN) 10 new acts that’ll blow your mind at Reading & Leeds this weekend | NME, su NME Music News, Reviews, Videos, Galleries, Tickets and Blogs | NME.COM, 24 agosto 2018. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  19. ^ (EN) The strange tale of Scarlxrd, the perky vlogger turned rap-metal overlord, su NME Music News, Reviews, Videos, Galleries, Tickets and Blogs | NME.COM, 21 maggio 2018. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  20. ^ (EN) Luke Morton2018-06-06T15:15:58.156Z, Scarlxrd: The new sound of the underground, su Metal Hammer Magazine. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  21. ^ (EN) Daquan Washington, Who is Scarlxrd?, su www.drillking.org. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  22. ^ (EN) Georgette Cline, Scarlxrd Ditches YouTuber Life, Black Mask for Screamo Success, su XXL Mag. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  23. ^ (EN) Luke Morton2018-06-06T15:15:58.156Z, Scarlxrd: The new sound of the underground, su Metal Hammer Magazine. URL consultato il 17 dicembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]