Scarabaeinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Scarabaeinae
Onthophagus aeruginosus Roth, 1851 (8226849401).png
Onthophagus aeruginosus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Scarabaeiformia
Superfamiglia Scarabaeoidea
Famiglia Scarabaeidae
Sottofamiglia Scarabaeinae
Latreille, 1802
Tribù

Scarabaeinae (Latreille, 1802) è il nome di una sottofamiglia di coleotteri appartenenti alla famiglia Scarabaeidae.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Adulto[modifica | modifica wikitesto]

Maschio di Copris lunaris.

Questi scarabeidi sono di dimensioni molto variabili, che possono oscillare tra pochi mm a diversi cm nelle specie esotiche. Presentano generalmente un corpo tozzo e robusto dai colori solitamente opachi, anche se esistono specie metallizzate. Alcune specie presentano un marcato dimorfismo sessuale, come quelle della tribù Coprini, con i maschi che sono caratterizzati dalla presenza di corna cefaliche, assenti nelle femmine.

Larva[modifica | modifica wikitesto]

Le larve hanno l'aspetto di vermi bianchi dalla forma a "C". Anche la testa e le zampe sono bianche.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Le specie appartenenti a questa sottofamiglia sono generalmente legate agli escrementi. Gli adulti costruiscono una sfera che conducono alla tana, dove la femmina vi depone le uova; nel caso delle specie dotate di corna i maschi si contendono la femmina (o il territorio) con gli altri maschi, ingaggiando battaglie in cui utilizzano le corna. La durata del periodo di sviluppo varia a seconda della specie presa in esame, così come le abitudini ed il periodo di apparizione degli adulti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questi coleotteri sono distribuiti nella regione paleartica.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende le seguenti tribù:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Bouchard P. et al, Family-group names in Coleoptera (Insecta), in ZooKeys, vol. 88, 2011, pp. 1-972, DOI:10.3897/zookeys.88.807.
  2. ^ Guido Sabatinelli, Scarabaeidae, Scarabeidi.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi