Scar the Martyr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scar the Martyr
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative metal[1]
Industrial metal[2]
Nu metal[3]
Periodo di attività 2013 – in attività
Etichetta Roadrunner
Album pubblicati 1
Studio 1
Gruppi e artisti correlati Slipknot
Sito web
ScarTheMartyr.png

Gli Scar the Martyr sono un side-project alternative metal statunitense fondato nel 2013 dall'allora batterista degli Slipknot, Joey Jordison.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo nasce nell'aprile 2013 per iniziativa di Joey Jordison, allora batterista degli Slipknot. Al progetto collaborano anche Jed Simon (Strapping Young Lad) e Kris Norris (Darkest Hour).[4]

Nel giugno 2013, venne annunciato il nome ufficiale del gruppo e la formazione ufficiale: i tre citati in precedenza con l'aggiunta di Chris Vrenna (Nine Inch Nails) e il cantante Henry Derek Bonner.[5]

Il primo album del gruppo, dal titolo omonimo, è stato pubblicato per il 1º ottobre 2013.[6] I due singoli estratti dall'album sono Blood Host (pubblicato il 2 agosto 2013 in esclusiva su MetalHammer UK)[7] e Soul Disintegration, reso disponibile per l'ascolto il 17 agosto 2013[8] e pubblicato come singolo dieci giorni più tardi.[9]

Il 10 aprile 2014 gli Scar the Martyr hanno annunciato l'abbandono di Henry Derek Bonner a causa di divergenze artistiche e per potersi dedicare ad un proprio progetto.[10][11] Successivamente Bonner è divenuto il cantante del supergruppo Act of Defiance, formato dagli ex.componenti dei Megadeth Chris Broderick e Shawn Drover.[12]

Il 23 ottobre 2015 è sttao rivelato che Jordinson ha completato la lavorazione relativa al secondo album in studio degli Scar the Martyr, al quale hanno preso parte il cantante Kalen Chase e il produttore Kato Khandwala.[13]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
Turnisti
  • Kyle Konkiel – basso (2013-presente)
  • Matt Tarach – tastiera (2013-presente)
Ex componenti
  • Henry Derek Bonner – voce (2013-2014)
Ex-turnisti
  • Joey Blush – tastiera (2013)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Extended play[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Recensioni: Scar the Martyr - Scar the Martyr, SpazioRock. URL consultato il 10 ottobre 2013.
  2. ^ 'Scar The Martyr' – Album Review, Fearnet.com. URL consultato il 10 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Scar the Martyr, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 10 ottobre 2013.
  4. ^ (EN) Joey Jordison and Jed Simon Are Working On a New Project Together, MetalSucks.com, 24 aprile 2013. URL consultato il 22 agosto 2013.
  5. ^ (EN) Joey Jordison's New Band Has a Name Now, MetalSucks, 21 giugno 2013. URL consultato il 22 agosto 2013.
  6. ^ Scar The Martyr: album di debutto disponibile dal 01 ottobre, Roadrunner Records, 25 luglio 2013. URL consultato il 22 agosto 2013.
  7. ^ (EN) EXCLUSIVE: Stream The First Track From Joey Jordison's Scar The Martyr Right Here!, Metal Hammer, 2 agosto 2013. URL consultato il 22 agosto 2013.
  8. ^ Scar The Martyr "Soul Disintegration"!, Roadrunner Records, 17 agosto 2013. URL consultato il 22 agosto 2013.
  9. ^ Soul Disintegration, Google Play. URL consultato il 7 agosto 2014.
  10. ^ (EN) Singer HENRY DEREK BONNER 'Quits' JOEY JORDISON's SCAR THE MARTYR, Blabbermouth.net, 10 aprile 2014. URL consultato l'11 aprile 2014.
  11. ^ (EN) Scar the Martyr, To address the recent Scar The Marty news..., Facebook, 10 aprile 2014. URL consultato l'11 aprile 2014.
  12. ^ (EN) Robert Pasbani, Former MEGADETH Members Officially Launch New Band, ACT OF DEFIANCE; Offer First Taste of New Music, Metal Injection, 26 febbraio 2015. URL consultato l'8 dicembre 2015.
  13. ^ (EN) Former SLIPKNOT Drummer JOEY JORDISON Completes New Album With Producer KATO KHANDWALA, Blabbermouth.net, 23 ottobre 2015. URL consultato l'8 dicembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal