Scala di valutazione globale del funzionamento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La Scala di valutazione globale del funzionamento o Global Assessment of Functioning (GAF) è una scala numerica utilizzata da medici e specialisti della salute mentale per valutare soggettivamente il funzionamento sociale, occupazionale e psicologico di un individuo, in risposta ai vari problemi nella vita. I punteggi vanno da 100 (funzionamento estremamente elevato) a 1 (gravemente compromesso).

La scala era inclusa nel DSM-IV,[1][2] ma è stata sostituita nel DSM-5 con la scala WHODAS (WHO Disability Assessment Schedule), cheè costituita da un sondaggio o un'intervista con 12 articoli dettagliati.[3][4][5] La WHODAS dovrebbe essere più dettagliato e obiettivo di una singola impressione globale, mentre il vantaggio principale della GAF sarebbe la sua brevità.[6][7]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I punteggi della scala GAF sono stati utilizzati comunemente dalla Veterans Benefits Administration (VBA) per aiutare a determinare i livelli di disabilità nei disturbi psichiatrici connessi al servizio militare. Il valore probatorio dato ai punteggi GAF è diminuito dalla pubblicazione del 2013 del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. La Quinta edizione (DSM-5) ha eliminato i punteggi GAF dalla nosologia del Manuale perché i punteggi GAF non hanno dimostrano una buona affidabilità o validità del costrutto.[8][9]

Scala GAF[modifica | modifica wikitesto]

Global Assessment of Functioning o Valutazione globale del funzionamento
Intervallo di punteggio Condizione del soggetto
91 - 100 Nessun sintomo. Il funzionamento superiore in una vasta gamma di attività, i problemi della vita non sembrano mai sfuggire di mano, è ricercato dagli altri a causa delle sue molte qualità positive. [Si noti che questo intervallo non è incluso in alcune versioni di GAF]
81 - 90 Sintomi assenti o minimi (ad esempio, lieve ansia prima di un esame), buon funzionamento in tutte le aree, interessati e coinvolti in una vasta gamma di attività, socialmente efficaci, generalmente soddisfatti della vita, non più di problemi o preoccupazioni quotidiane.
71 - 80 Se i sintomi sono presenti, sono reazioni transitorie e prevedibili a fattori di stress psicosociali (ad esempio, difficoltà di concentrazione dopo discussioni familiari); non più che una leggera compromissione del funzionamento sociale, professionale o scolastico (ad esempio, un ritardo temporaneo nei compiti scolastici).
61 - 70 Alcuni sintomi lievi (p. Es., Umore depresso e insonnia lieve) o qualche difficoltà nel funzionamento sociale, professionale o scolastico (p. Es., Assenze occasionali o furto all'interno della famiglia), ma in genere funzionano abbastanza bene, hanno alcune relazioni interpersonali significative .
51 - 60 Sintomi moderati (p. Es., Affetto piatto e linguaggio circoscrizionale, attacchi di panico occasionali) o moderata difficoltà nel funzionamento sociale, lavorativo o scolastico (p. Es., pochi amici, conflitti con colleghi o familiari).
41 - 50 Sintomi gravi (ad esempio, ideazione suicidaria, gravi rituali ossessivi, frequenti taccheggio) o qualsiasi grave compromissione sociale, lavorativo, o il funzionamento della scuola (ad esempio, non ha amici, incapace di mantenere un posto di lavoro, può non funzionare).
31 - 40 Qualche compromissione del test o della comunicazione della realtà (ad esempio, il linguaggio è a volte illogico, oscuro o irrilevante) o grave compromissione in diverse aree, come lavoro o scuola, relazioni familiari, giudizio, pensiero o umore (ad esempio, depresso l'adulto evita gli amici, trascura la famiglia e non è in grado di lavorare; il bambino picchia spesso i bambini più piccoli, è provocatorio a casa e non riesce a scuola).
21 - 30 Il comportamento è considerevolmente influenzato da delusioni o allucinazioni o gravi compromissioni, nella comunicazione o nel giudizio (ad es., A volte incoerenti, atti gravemente inappropriati, preoccupazioni suicide) o incapacità di funzionare in quasi tutte le aree (ad es., Rimane a letto tutto il giorno, no lavoro, casa o amici)
11 - 20 Qualche pericolo di ferire se stessi o gli altri (ad es. Tentativi di suicidio senza una chiara aspettativa di morte; frequentemente violenta; eccitazione maniacale) o occasionalmente non riesce a mantenere un'igiene personale minima (ad es. Strisci di feci) o grave compromissione della comunicazione (ad es. incoerente o muto).
1 - 10 Pericolo persistente di ferire gravemente sé stesso o gli altri (ad esempio, violenza ricorrente) o incapacità persistente di mantenere un'igiene personale minima o un atto suicida grave con chiara aspettativa di morte.
0 Informazioni inadeguate

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Goldman HH, Skodol AE, Lave TR, Revising axis V for DSM-IV: a review of measures of social functioning, in Am J Psychiatry, vol. 149, n. 9, September 1992, pp. 1148–56, DOI:10.1176/ajp.149.9.1148, PMID 1386964. URL consultato il 1º luglio 2020.
  2. ^ Yamaguchi S, Hakoi K, Ozaki K, Kato T, Tiwawech D, Nagao S, Takahashi H, Matsumoto K, Tsuda H, Number of simultaneously expressed enzyme alterations correlates with progression of N-ethyl-N-hydroxyethylnitrosamine-induced hepatocarcinogenesis in rats, in Jpn. J. Cancer Res., vol. 84, n. 12, December 1993, pp. 1237–44, DOI:10.1111/j.1349-7006.1993.tb02828.x, PMC 5919116, PMID 7904986. URL consultato il 1º luglio 2020.
  3. ^ Thomas CC, Rathod SD, De Silva MJ, Weiss HA, Patel V, The 12-item WHO Disability Assessment Schedule II as an outcome measure for treatment of common mental disorders, in Glob Ment Health (Camb), vol. 3, 2016, pp. e14, DOI:10.1017/gmh.2016.7, PMC 5314748, PMID 28596883. URL consultato il 1º luglio 2020.
  4. ^ Yoo JI, Park JS, Kim RB, Seo AR, Park YJ, Kim MJ, Park KS, WHO disability assessment schedule 2.0 is related to upper and lower extremity disease-specific quality of life, in Qual Life Res, vol. 27, n. 9, September 2018, pp. 2243–2250, DOI:10.1007/s11136-018-1869-5, PMID 29721659. URL consultato il 1º luglio 2020.
  5. ^ Chen R, Liou TH, Chang KH, Yen CF, Liao HF, Chi WC, Chou KR, Assessment of functioning and disability in patients with schizophrenia using the WHO Disability Assessment Schedule 2.0 in a large-scale database, in Eur Arch Psychiatry Clin Neurosci, vol. 268, n. 1, February 2018, pp. 65–75, DOI:10.1007/s00406-017-0834-6, PMID 28801847. URL consultato il 1º luglio 2020.
  6. ^ La scala GAF scale è descritta e presentatata nel DSM-IV-TR a pagina 34.
  7. ^ Katajapuu N, Laimi K, Heinonen A, Saltychev M, Gender-related differences in psychometric properties of WHO Disability Assessment Schedule 2.0, in Int J Rehabil Res, vol. 42, n. 4, December 2019, pp. 316–321, DOI:10.1097/MRR.0000000000000365, PMID 31425347. URL consultato il 1º luglio 2020.
  8. ^ Sexton MB, Davis MT, Lusk RK, Lyubkin M, Chermack ST, A factor analytic evaluation of the World Health Organization Disability Assessment Schedule 2.0 among veterans presenting to a generalist mental health clinic, in Psychiatry Res, vol. 272, February 2019, pp. 638–642, DOI:10.1016/j.psychres.2019.01.008, PMID 30616134. URL consultato il 1º luglio 2020.
  9. ^ Marx BP, Wolf EJ, Cornette MM, Schnurr PP, Rosen MI, Friedman MJ, Keane TM, Speroff T, Using the WHODAS 2.0 to Assess Functioning Among Veterans Seeking Compensation for Posttraumatic Stress Disorder, in Psychiatr Serv, vol. 66, n. 12, December 2015, pp. 1312–7, DOI:10.1176/appi.ps.201400400, PMID 26278226. URL consultato il 1º luglio 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina