Scala (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In araldica la scala simboleggia la dignità conseguita, una impresa riuscita e, in generale, onori conquistati con fatica e difficoltà[1]. La scala è stata spesso assunta nello stemma da chi aveva scavalcato per primo le mura di una fortezza assediata.[2]

La scala compare sia posta in palo sia posta in banda o in sbarra; spesso è sostenuta o appoggiata su un monte, un terreno, una campagna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marc'Antonio Ginanni, L'arte del blasone dichiarata per alfabeto, Venezia, Guglielmo Zerletti, 1756, p. 147.
  2. ^ Goffredo di Crollalanza, Enciclopedia araldico-cavalleresca, Pisa, Giornale araldico, 1876-1877, p. 18.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica