Scacchi (videogioco 2002)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Scacchi (videogioco 2005))
Jump to navigation Jump to search
Scacchi
videogioco
Scacchi (videogioco 2002) screenshot.png
Scacchi su macOS Catalina
Titolo originaleChess
PiattaformamacOS
Data di pubblicazione2002
GenereScacchi
OrigineStati Uniti
SviluppoApple Inc.
PubblicazioneSoftware libero
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputMouse, tastiera
Icona di Scacchi

Scacchi (fino a OS X Lion chiamato Chess) è un client per il gioco degli scacchi per macOS, introdotto in Mac OS X 10.2 nel 2002. L'applicazione è fornita gratuitamente con macOS e il codice sorgente è disponibile sul sito web di Apple attraverso una licenza di software libero.[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Scacchi permette di visualizzare la scacchiera in 3D orientabile e scegliere tra vari tipi di estetica dei pezzi e della scacchiera. Supporta la dichiarazione delle mosse con il parlato, sia come comandi del giocatore sia come descrizione di quelle del computer. L'abilità del computer si può regolare in modo graduale tra maggior velocità o maggior difficoltà, ma comunque non è un avversario molto capace ed è più adatto a giocatori principianti[2]. Scacchi introduce varie varianti scacchistiche come Crazyhouse e Vinciperdi.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

L'applicazione nacque a seguito di un fork da glChess[3], un client per scacchi in OpenGL nato circa un paio di anni prima, nel 2000.[4]

Il motore scacchistico consiste in una vecchia versione open source di Sjeng, eseguita in un processo separato. Il motore è utilizzato attraverso un'interfaccia utente realizzata con Cocoa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chess, su opensource.apple.com. URL consultato l'8 dicembre 2019.
  2. ^ Guido Tedoldi, Il Mac gioca a scacchi, su tevac.com. URL consultato il 1º febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2016).
  3. ^ (EN) Chess-103.0.3 (TXT), su Apple, 2003. URL consultato il 10 febbraio 2017.
    «The graphical frontend, i.e., all files not in the "sjeng" subdirectory (including files derived from glChess which Apple has permission to relicense under the following terms), are distributed under the terms of the Apple Sample Code License».
  4. ^ (EN) Storia di glChess, su wiki.gnome.org. URL consultato il 3 gennaio 2017.
    «glChess started in early 2000. Written by Robert Ancell as a first open-source software project it was really just a vehicle to test out programming open-source».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]