Saw - L'enigmista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Saw - L'enigmista
Saw I.png
Una scena del film
Titolo originaleSaw
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2004
Durata103 min
RapportoWidescreen
Generethriller, orrore
RegiaJames Wan
SoggettoJames Wan, Leigh Whannell
SceneggiaturaLeigh Whannell
ProduttoreGregg Hoffman, Oren Koules, Mark Burg, Daniel Jason Heffner, Richard H. Prince, Stacey Testro, Peter Block, Jason Constantine, Lark Bernini
Casa di produzioneTwisted Pictures, Evolution Entertainment
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaDavid Armstrong
MontaggioKevin Greutert
Effetti specialiThomas L. Bellissimo
MusicheCharlie Clouser, Danny Lohner
ScenografiaJulie Berghoff
CostumiJennifer L. Soulages
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Saw - L'enigmista (Saw) è un film horror del 2004, prodotto da Twisted Pictures e Evolution Entertainment, diretto da James Wan.

Il film venne girato in soli diciotto giorni e nel gennaio del 2004; la prima proiezione si tenne al Sundance Film Festival. In seguito uscì nei cinema statunitensi il 29 ottobre 2004 distribuito della Lionsgate Films, e nei cinema italiani il 14 gennaio 2005 da Eagle Pictures.

A questo film seguirono Saw II - La soluzione dell'enigma e Saw III - L'enigma senza fine, usciti, rispettivamente, il 28 ottobre 2005 e il 27 ottobre 2006; il 26 ottobre 2007 è uscito Saw IV, seguito da Saw V il 24 ottobre 2008 e da Saw VI il 23 ottobre 2009. Il settimo capitolo della saga, Saw 3D - Il capitolo finale, è uscito negli Stati Uniti il 29 ottobre 2010, mentre il 27 ottobre 2017 è uscito l'ottavo film del franchising, Saw Legacy.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Adam Faulkner si trova svenuto in una vasca da bagno, dalla quale esce di soprassalto dopo essersi svegliato in preda al panico. Nello stesso bagno si trova anche Lawrence Gordon, con un piede incatenato ad un tubo dal lato opposto rispetto ad Adam. Tra i due giace un terzo uomo, esanime in una pozza di sangue, che in una mano ha una pistola e nell'altra un riproduttore di microcassette.

Adam si accorge di possedere un'audiocassetta, ascoltando che fino a quel momento "non ha fatto altro che guardare gli altri vivere la loro vita, e che in quel giorno avrebbe osservato la propria agonia oppure avrebbe iniziato a vivere". Anche Gordon, medico oncologo, possiede una audiocassetta registrata dalla stessa voce, ma che gli impone di uccidere Adam entro le 6, pena la morte della moglie Alyson e della figlia Diana.

Riascoltando la cassetta, Gordon nota che viene fatto riferimento al water presente nel bagno. Adam trova infatti all'interno della cassetta di scarico dello stesso una busta con due seghetti a mano che tuttavia non sono in grado di tagliare le catene, bensì servono per tagliare i piedi. Adam, in preda alla disperazione, lancia la sega rompendo lo specchio sopra al lavandino. Gordon, vista la situazione, sospetta che siano stati rinchiusi dal folle Jigsaw (l'Enigmista), un serial killer che reclude persone in trappole diaboliche, costringendole a sofferenze.

In una serie di flashback vengono mostrate le precedenti vittime dell'Enigmista, tra cui la tossicodipendente Amanda Young, l'unica sopravvissutagli: legata ad una tagliola per orsi alla testa, ha dovuto sventrare vivo un uomo per salvarsi. In un altro flashback, Lawrence Gordon è sospettato dalla polizia di essere l'autore dei crimini, essendo stata trovata una sua penna sul luogo di un crimine anche se lo stesso può avvalersi di un alibi grazie alla relazione con una sua studentessa.

Adam scopre che lo specchio sopra al lavandino, mandato in frantumi, è in realtà uno specchio a due vie dietro cui si cela una telecamera: Zep Hindle, un inserviente dell'ospedale dove lavora il dottor Gordon e che si è recato a casa di lui per incatenare Alyson e Diana, li sorveglia a loro insaputa. In un altro flashback viene rivelato che lo stesso Zep era presente ad una conferenza del dottor Gordon in cui esponeva il caso di un paziente malato terminale di cancro al cervello di nome John Kramer.

Precedentemente agli avvenimenti, Steven Sing, uno dei due poliziotti che indagano sul caso delle vittime dell'Enigmista, viene ucciso durante le indagini e il suo collega il detective Tapp, deciso a vendicarlo, sorveglia nel frattempo la casa di Lawrence Gordon, in cui si trova Zep.

Lawrence e Adam, discutendo su come trovare una via d'uscita, simulano una messinscena in cui Adam viene ucciso, ma vengono scoperti. Lawrence, dopo aver trovato un cellulare disabilitato alle chiamate in uscita e ricevuta una telefonata di aiuto dalla moglie, ascolta la colluttazione tra Alyson che è riuscita a liberarsi e lo stesso Zep intenzionato ad ucciderla; preso dalla disperazione di non poter aiutare la sua famiglia e non trovando nessuna via d'uscita, decide di amputarsi il piede con la sega e, afferrata la pistola dal cadavere, spara ad Adam. Intanto il detective Tapp, sentiti gli spari nella casa di Gordon, fa irruzione ma viene colpito da Zep che scappa via in macchina, inseguito dal detective Tapp, verso un vecchio fabbricato abbandonato, all'interno del quale si trova il bagno dove si trovano imprigionati Adam e il dottor Gordon. Giunto sul luogo Zep uccide il detective e avverte Lawrence della scadenza del tempo consentito, ma Adam rinviene e uccide brutalmente Zep. Il dottore, traumatizzato e zoppo, si allontana dalla stanza a cercare aiuto.

Perquisendo il cadavere di Zep, Adam scopre un'altra audiocassetta in cui sono stabiliti gli obiettivi di Zep (tenere d'occhio le mosse dei due imprigionati fino alle 6 ed eventualmente di uccidere Alyson e Diana), ma subito dopo, il cadavere nella stanza si alza, rivelando così di essere John Kramer, l'ex paziente del dottor Lawrence Gordon ed il serial killer Saw l'Enigmista. Adam cerca di uccidere l'uomo, ma L'Enigmista, sopraffattolo, si allontana chiudendo la porta, lasciandolo solo e disperato nell'oscurità, senza più alcuna possibilità di salvarsi.

Opere derivate[modifica | modifica wikitesto]

Videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 è stato pubblicato un videogioco per PlayStation 3, Xbox 360 e PC intitolato Saw.

Reboot[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2019 è stata confermata la produzione di un reboot del film, nato da un'idea dell'attore e comico Chris Rock.[1] A dirigere il film, da una seceneggiatura di Pete Goldfinger e Josh Stolberg, sarà Darren Lynn Bousman, già regista di tre capitoli del franchise. Sarà prodotto dai veterani della serie Mark Burg e Oren Koules, mentre i produttori esecutivi saranno i creatori della saga originale James Wan e Leigh Whannell, ai quali si affiancherà lo stesso Chris Rock. L'uscita è prevista per il 21 maggio 2021 con il titolo Spiral - L'eredità di Saw (Spiral: From The Book of Saw).[2][3]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato accolto da recensioni miste. Sul sito Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 49%, basato su 183 recensioni, con un voto medio di 5.5/10,[4] mentre su Metacritic ha un punteggio di 46 su 100, basato su 32 recensioni.[5]. Il film ha raggiunto la fama globale anche per il personaggio originale di Billy il Pupazzo, ed ha raggiunto lo status di cult del cinema horror. Su IMDb detiene un punteggio di 7,6 su 10. [6]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Saw - L'enigmista: in arrivo il reboot della saga horror scritto da Chris Rock!, su Movieplayer.it. URL consultato il 16 maggio 2019.
  2. ^ Un nuovo film di Saw uscirà nel 2020 e il soggetto è di Chris Rock!, su ComingSoon.it. URL consultato il 16 maggio 2019.
  3. ^ Spiral: From The Book of Saw, il trailer leaked del reboot con Chris Rock e Samuel L. Jackson, su Movieplayer.it. URL consultato il 5 febbraio 2020.
  4. ^ (EN) Saw - L'enigmista, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC. URL consultato il 12 novembre 2017. Modifica su Wikidata
  5. ^ (EN) Saw - L'enigmista, su Metacritic, CBS Interactive Inc. URL consultato il 12 novembre 2017. Modifica su Wikidata
  6. ^ https://m.imdb.com/title/tt0387564/?ref_=nv_sr_srsg_3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN195680435 · GND (DE7738180-4 · BNF (FRcb165671947 (data)
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema