Savoy (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Savoy
city
(EN) City of Savoy
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaFannin
Territorio
Coordinate33°36′05.04″N 96°21′50.04″W / 33.6014°N 96.3639°W33.6014; -96.3639 (Savoy)Coordinate: 33°36′05.04″N 96°21′50.04″W / 33.6014°N 96.3639°W33.6014; -96.3639 (Savoy)
Altitudine207 m s.l.m.
Superficie2 km²
Abitanti831 (2010)
Densità415,5 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale75479
Prefisso903
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Savoy
Savoy
Savoy – Mappa
Sito istituzionale

Savoy è un comune (city) degli Stati Uniti d'America della contea di Fannin nello Stato del Texas. La popolazione era di 831 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Savoy è situata a 33°36′05″N 96°21′50″W / 33.601389°N 96.363889°W33.601389; -96.363889 (33.601262, -96.363793)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 2 km², dei quali 2 km² di territorio e 0 km² di acque interne (0% del totale).

Il suo confine occidentale è la linea della contea di Grayson. La Texas State Highway 56 attraversa la città, conducendo ad est 11 miglia (18 km) a Bonham, il capoluogo della contea di Fannin, e a ovest 2,5 miglia (4,0 km) a Bells. La U.S. Route 82 passa 1 miglio (1,6 km) a nord di Savoy, che porta a est a Bonham e a 16 miglia (26 km) a ovest da Sherman.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città fu fondata intorno al 1863 dal colonnello William Savoy, un colono pioniere e proprietario terriero che era arrivato nell'area verso la fine degli anni 1850. L'insediamento crebbe lentamente fino a dopo la guerra civile americana, quando centinaia di coloni iniziarono ad arrivare nella zona. Nel 1873 fu aperto un ufficio postale; anche negli anni 1870 il Savoy Male and Female College iniziò le operazioni e la Texas and Pacific Railway estese i suoi binari attraverso la comunità. Con le opportunità commerciali rese possibili dalla ferrovia, Savoy divenne un centro di spedizioni agricole per gli agricoltori della zona, che producevano cotone, mais, grano e numerosi altri prodotti. Sulla scia di un 28 maggio 1880, un tornado che uccise undici persone e praticamente distrusse la comunità, Savoy fu ricostruita e continuò a crescere e svilupparsi. Nel 1885 fu incorporata, e alla fine del decennio la popolazione locale aveva raggiunto i 300 abitanti. A quel tempo Savoy aveva venticinque aziende, tra cui diversi sgranatrici di cotone, quattro negozi di prodotti secchi, due mulini per cereali a vapore, due hotel e una ferramenta. Più di 1.000 balle di cotone furono spedite da Savoy nel 1888. L'incendio distrusse il Savoy Male and Female College nel 1890, ma nel 1897 la città riportò una popolazione di 500 abitanti, una ventina di aziende, tre chiese e diverse scuole pubbliche. All'incirca in questo periodo i contadini spedivano circa 10.000 bushel di grano, 7.000 bushel di mais e forse 3.000 balle di cotone ogni anno da Savoy. La popolazione salì da 343 nel 1900 a 400 nel 1915 e diminuì leggermente a 378 dalla metà degli anni 1920. Alla vigilia della prima guerra mondiale, Savoy aveva circa ventisette aziende, tra cui una banca e un settimanale; alla fine della seconda guerra mondiale aveva tredici aziende e 298 residenti. La popolazione era aumentata a 493 a metà degli anni 1960, e alla metà degli anni 1970 aveva raggiunto i 783 abitanti, con undici aziende. Nel 1990 Savoy riportò una popolazione di 877 abitanti. La popolazione scese a 850 abitanti nel 2000[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 831 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 93,38% di bianchi, il 2,29% di afroamericani, il 2,05% di nativi americani, lo 0,48% di asiatici, lo 0% di oceanici, lo 0,12% di altre razze, e l'1.68% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 3,61% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas