Saudi Professional League 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Saudi Professional League 2016-2017
Abdul Latif Jameel League 2016-2017
Competizione Saudi Professional League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 41ª
Organizzatore SAFF
Date dal 12 agosto 2016
al 4 maggio 2017
Luogo Arabia Saudita Arabia Saudita
Partecipanti 14
Sito Web http://www.spl.com.sa/
Risultati
Vincitore Al-Hilal
(14º titolo)
Retrocessioni Al-Khaleej
Al-Wahda
Statistiche
Miglior marcatore Siria Omar Al Soma (24 gol)
Incontri disputati 182
Gol segnati 549 (3,02 per incontro)
Pubblico 1 270 432
(6 980 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015-2016 2017-2018 Right arrow.svg

La Saudi Professional League 2016-2017 è stata la 41ª edizione del massimo livello del campionato saudita di calcio, nota come Abdul Latif Jameel League 2016-2017 per ragioni di sponsorizzazione. Il campionato è iniziato il 12 agosto 2016 e terminato il 4 maggio 2017.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Al termine della Saudi Professional League 2015-2016 il Najran e il Club Hajer, ultimi due classificati, sono stati retrocessi in Saudi First Division. Al loro posto sono stati promossi l'Al-Mojzel, vincitore della Saudi First Division 2015-2016 e l'Al-Ettifaq, secondo classificato.

In seguito alla decisione della federazione il Al-Batin sostituisce il Al-Mojzel a causa dello scandalo partite truccate.[1][2]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 14 squadre si affrontano due volte in un girone di andata e ritorno per un totale di 26 partite.
La prima classificata vince il campionato ed è ammessa alla fase a gironi della AFC Champions League 2017.
La seconda classificata e la vincente della King Cup of Champions 2016-2017 accede alla fase a gironi della AFC Champions League 2018.
La terza classificata accede all'ultimo turno di qualificazione della AFC Champions League 2018.
Le ultime due classificate (13º e 14º posto) retrocedono in Saudi First Division 2017-2018.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Capienza Posizione 2015-2016
Al-Ahli Jeddah King Abdullah Sports City 62 241 Campione dell'Arabia Saudita
Al-Ettifaq Ettifaq Prince Mohamed bin Fahd Stadium 35 000 2º posto in Saudi First Division
Al-Faisaly Harmah Stadio Prince Salman Bin Abdulaziz Sport City 4 500 10º posto
Al-Fateh Al-Hasa Stadio Prince Abdullah bin Jalawi 20 000 5º posto
Al-Hilal Riyad King Fahd International Stadium 68 752 2º posto
Al-Ittihad Jeddah King Abdullah Sports City 62 241 3º posto
Al-Khaleej Saihat Nayef bin Abdul Aziz Sports City Stadium 12 000 7º posto
Al Batin Hafar Al-Batin Al-Batin Club Stadium 3 000 1º posto in Saudi First Division
Al-Nassr Riyad King Fahd International Stadium 68 752 8º posto
Al-Qadisiyah Khobar Prince Saud bin Jalawi Stadium 20 000 11º posto
Al-Raed Burayda King Abdullah Sport City Stadium 25 000 12º posto
Al-Shabab Riyad King Fahd International Stadium 68 752 6º posto
Al-Taawon Burayda King Abdullah Sport City Stadium 25 000 4º posto
Al-Wehda Makkah King Abdul Aziz 33 195 9º posto

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS
Arabia Saudita 1. Al-Hilal 66 26 21 3 2 63 13
2. Al-Ahli 55 26 17 4 5 57 30
3. Al-Nassr 52 26 16 4 6 44 25
4. Al-Ittihad (-3) 52 26 17 4 5 57 37
5. Al-Raed 35 26 11 2 13 37 47
6. Al-Shabab 33 26 8 9 9 28 32
7. Al-Taawoun 31 26 9 4 13 33 40
8. Al-Fateh 29 26 7 8 11 33 39
9. Al-Qadisiya 28 26 6 10 10 38 38
10. Al-Faisaly 28 26 6 10 10 30 41
11. Al-Ettifaq 27 26 7 6 13 31 45
Noatunloopsong.png 12. Al-Batin 26 26 6 8 12 31 43
1downarrow red.svg 13. Al-Khaleej 23 26 5 8 13 32 51
1downarrow red.svg 14. Al-Wahda 17 26 5 2 19 35 65

Legenda:
      Campione dell'Arabia Saudita e ammessa alla AFC Champions League 2018
      Ammesse alla AFC Champions League 2018
      Ammesso alle qualificazioni della AFC Champions League 2018
      Retrocesse in Saudi First Division 2017-2018

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Playoff (per titolo, partecipazione alle coppe e retrocessione)
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Abha
11 maggio 2017, ore 19:15 CEST
Andata
Najran 0 – 1
referto
Al-Batin Prince Sultan bin Abdul Aziz Stadium
Arbitro Khaled Al-Teris

Hafar Al-Batin
16 maggio 2017, ore 19:20 CEST
Ritorno
Al-Batin 2 – 2
referto
Najran Al-Batin Club Stadium
Arbitro Turki Al-Khudair

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica assist[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 4 maggio 2017

Assist Giocatore Squadra
11 Cile Carlos Villanueva Al-Ittihad
8 Arabia Saudita Sultan Al-Sawadi Al-Raed
6 Arabia Saudita Abdurahman Al-Obaid Al-Qadisiyah
6 Tunisia Ahmed Akaïchi Al-Ittihad
6 Grecia Giannis Fetfatzidis Al-Ahli
6 Brasile Luisinho Al-Faisaly
6 Arabia Saudita Yahya Al-Shehri Al-Nassr

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (AR) الانضباط تقرر تهبيط المجزل للدرجة الثانية, su thesaff.com.sa, 21 luglio 2016. URL consultato il 10 agosto 2016.
  2. ^ (AR) بيان: صعود الباطن لدوري جميل وبقاء النهضة بالأولى, su thesaff.com.sa, 3 agosto 2016. URL consultato il 10 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Template:Calcio Asiatico (AFC) nel 2017