Saturnalia tupiniquim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Saturnalia
Immagine di Saturnalia tupiniquim mancante
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Sauropodomorpha
Infraordine Prosauropoda
Famiglia Guaibasauridae
Genere Saturnalia
Specie S. tupiniquim

Saturnalia è un genere di dinosauri caratteristico degli inizi del Triassico superiore, i cui resti sono stati scoperti in Brasile.

Il sauropodomorfo più primitivo[modifica | modifica wikitesto]

Questo piccolo animale, lungo circa un metro e mezzo, è stato classificato come il più primitivo tra i saurischi sauropodomorfi, tra cui si annoverano anche i giganti con collo e coda lunghi (ad es. Brontosaurus e Diplodocus). Saturnalia è conosciuto per tre resti parziali che includono gran parte dello scheletro, rinvenuti in strati più o meno contemporanei di quelli della famosa formazione di Ischigualasto in Argentina, dove sono stati ritrovati i primi dinosauri teropodi (Herrerasaurus) e i primi dinosauri ornitischi (Pisanosaurus). Saturnalia era probabilmente un piccolo erbivoro semibipede di costituzione non particolarmente robusta. Materiale forse ascrivibile a questo genere è stato rinvenuto in Zimbabwe.

Dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri