Satellite (Lena Meyer-Landrut)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Satellite
LenaMeyerLandrutSatelliteVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Lena
Tipo album Singolo
Pubblicazione 13 marzo 2010
Durata 5:54
Album di provenienza My Cassette Player
Dischi 1
Tracce 2
Genere Pop
Etichetta Universal
Produttore Brix, Ingo Politz, Bernd Wendlandt, John Gordon
Registrazione 2010
Formati CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Danimarca Danimarca[1]
(vendite: 7 500+)
Svezia Svezia[2]
(vendite: 10 000+)
Dischi di platino Germania Germania (2)[3]
(vendite: 600 000+)
Svizzera Svizzera[4]
(vendite: 30 000+)
Lena - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)

Satellite è un singolo della cantante pop tedesca Lena, pubblicato il 13 marzo 2010 dall'etichetta discografica Universal.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Con il brano Satellite, scritto da Julie Frost e John Gordon e prodotto da Brix, Ingo Politz, Bernd Wendlandt e John Gordon, la cantante ha partecipato, rappresentando la Germania, all'Eurovision Song Contest 2010, vincendo la manifestazione. Il successo della canzone, che ha raggiunto i vertici di diverse classifiche europee, ha spinto le vendite dell'album d'esordio dell'artista, My Cassette Player, pubblicato ad inizio maggio del 2010.

La canzone è stata accompagnata da un video musicale, nel quale la cantante si trova nello studio televisivo di Unser Star fur Deutschland, nel quale canta e balla.

Satellite è contenuta come canzone ballabile nel videogioco Just Dance 3.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD, download digitale
  1. Satellite – 2:55
CD
  1. Satellite – 2:55
  2. Love me – 2:59

Durata totale: 5:54

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010) Posizione
massima
Australia[5] 37
Austria[5] 2
Belgio (Fiandre)[5] 4
Belgio (Vallonia)[5] 6
Danimarca[5] 1
Europa 1
Estonia[6] 9
Finlandia[5] 1
Germania[7] 1
Irlanda[7] 2
Norvegia[5] 1
Paesi Bassi[5] 5
Polonia[8] 5
Regno Unito[7] 30
Repubblica Ceca[9] 25
Slovacchia[10] 6
Spagna[5] 23
Svezia[5] 1
Svizzera[5] 1
Ungheria[11] 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DA) Certificeringer, su IFPI Danmark. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  2. ^ (SV) Certification in 2010 (PDF), IFPI. URL consultato il 15 gennaio 2012.
  3. ^ (DE) Gold-/Platin-Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 15 gennaio 2012.
  4. ^ (DE) The Official Swiss Charts and Music Community: Awards, in swisscharts.com. URL consultato il 15 gennaio 2012.
  5. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Satellite su italiancharts.com, italiancharts.com. URL consultato il 13 luglio 2010.
  6. ^ Raadio Uuno
  7. ^ a b c (EN) Satellite by Lena Meyer-Landrut, su Acharts.co. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  8. ^ Listy bestsellerów, wyróżnienia :: Związek Producentów Audio-Video
  9. ^ Čns Ifpi
  10. ^ Sns Ifpi
  11. ^ Archívum - Slágerlisták - MAHASZ - Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo posto nella classifica finlandese Successore G-clef.svg
Stereo Love
Edward Maya (feat. Vika Jigulina)
Settimane 22 e 23
(15-15 giugno 2010)
Waka Waka (This Time for Africa)
Shakira
Predecessore Canzone vincitrice dell'Eurofestival Successore Wiki Eurovision Heart (Infobox).svg
Fairytale
di Alexander Rybak
Norvegia
2010
Germania
Running Scared
di Eldar Gasimov e Nigar Jamal (Eldar & Nigar)
Azerbaigian
Controllo di autorità GND: (DE7714081-3
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica