Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sassofono sopranissimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sassofono sopranissimo
Soprillo Saxophone.jpg
Informazioni generali
Classificazione Aerofoni ad ancia semplice
Famiglia Sassofoni
Uso
Musica contemporanea
Estensione
Sassofono sopranissimo – estensione dello strumento

Il sassofono sopranissimo, o sassofono sopracuto o soprillo, è il più piccolo membro della famiglia dei sassofoni. È uno strumento traspositore in Si♭, un'ottava sopra il sassofono soprano. Realizzare uno strumento così piccolo è molto difficoltoso, e soltanto recentemente sono stati realizzati sassofoni di questo tipo. Il sassofono sopranissimo è lungo circa 30 cm.

È uno strumento piuttosto difficile da suonare, specialmente nel registro più alto, a causa dell'imboccatura molto stretta e concentrata. Essendo il mercato di questi sassofoni piuttosto limitato, il loro costo è più elevato rispetto a quello degli altri modelli comunemente impiegati, come il contralto o il tenore.

Attualmente l'unico costruttore di questi sassofoni è il tedesco Benedikt Eppelsheim, che ha dato ai suoi strumenti sovracuti il nomignolo di soprillo. Sono prodotti a mano, e costano circa 2 900 dollari; non essendoci spazio sufficiente per le chiavi, il soprillo si estende nel registro acuto soltanto fino al mi♭ alto, e non raggiunge il fa. A causa della ridotta taglia dello strumento, la chiave dell'ottava alta è posizionata nel bocchino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica