Sascha Lewandowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sascha Lewandowski
Sascha Lewandowski.JPG
Nazionalità Germania Germania
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Carriera
Squadre di club1
?-1994Vfr Sölde
Carriera da allenatore
1988-? Eintracht Dortmund Giovanili
1988-? Wattenscheid 09 Under-17
?-2003 Bochum Under-17
2003-2006 Bochum Under-19
2006-2007 Bochum II
2007-2012 Bayer Leverkusen Under-19
2012-2013 Bayer Leverkusen
2013 Bayer Leverkusen Giovanili
2014 Bayer Leverkusen Interim
2014 Bayer Leverkusen Giovanili
2015-2016 Union Berlino
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 maggio 2016

Sascha Lewandowski (Dortmund, 5 ottobre 1971Bochum, 8 giugno 2016[1]) è stato un allenatore di calcio tedesco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Al Bayer Leverkusen è subentrato a Robin Dutt, insieme a Sami Hyypiä, il 1º aprile 2012 ed ha mantenuto il posto in panchina anche all'inizio della stagione seguente, lasciando questo ruolo al termine della stessa, tornando alla guida delle giovanili.

Il 6 aprile 2014 viene richiamato per allenare il Bayer Leverkusen in sostituzione di Sami Hyypiä.

Nella stagione 2015-2016 ha guidato l'Union Berlino in Zweite Bundesliga, lasciando l'incarico a marzo 2016, dopo che gli era stata diagnosticata una sindrome da burnout.

Morte

È stato trovato morto in una camera d'albergo, la polizia dopo delle indagini ipotizzò un suicidio. L'allenatore era indagato per accuse di pedofilia.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Fußballtrainer Sascha Lewandowski ist tot
  2. ^ Morte Lewandowski: accuse di abusi, trovato con un 12enne, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 20 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]