Sardinops sagax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sardina sudamericana
Sardine photo3 exp.jpg

Sardine photo4 exp.jpg

Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Clupeiformes
Famiglia Clupeidae
Genere Sardinops
Hubbs, 1929
Specie S. sagax
Nomenclatura binomiale
Sardinops sagax
(Jenyns, 1842)
Sinonimi

Alausa californica, Alosa musica, Arengus sagax, Clupanodon caeruleus, Clupea advena, Clupea caerulea, Clupea lata, Clupea melanosticta, Clupea neopilchardus, Clupea ocellata, Clupea sagax, Meletta caerulea, Sardina caerulea, Sardina neopilchardus, Sardinops caerulea, Sardinops caeruleus, Sardinops melanostictus, Sardinops neopilchardus, Sardinops ocellata, Sardinops ocellatus, Sardinops sagax, Sardinops sagax caeruleus, Sardinops sagax melanosticta, Sardinops sagax musica, Sardinopus melanostictus

Nomi comuni

sardina australiana, sardina azzurra, esca-azzurra, sardina californiana, sarda cilena, sardina giapponese, sarda del Pacifico e sardina sudafricana

Sardinops sagax, conosciuta comunemente come sardina sudamericana, unico membro del genere Sardinops, è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia dei Clupeidi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa vive nell'oceano indo-pacifico. Nella regione californiana, queste sardine intraprendono migrazioni verso il nord agli inizi dell'estate, per poi ritornare di nuovo a sud in autunno. Con il passare degli anni aumenta anche la distanza di queste migrazioni. Si incontra in acque con temperature di 16-23 °C in estate e di 10-18 °C in inverno.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ha il dorso verde-azzurro e i fianchi bianchi con 1-3 serie di macchie scure. Raggiunge la lunghezza di 40 cm.

Etologia[modifica | modifica sorgente]

La sardina sudamericana è una specie costiera che si raggruppa in grandi banchi.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

I giovani hanno una preferenza per lo zooplancton, come ad esempio i copepodi, mentre gli adulti si nutrono anche di fitoplancton. È ovipara e sia le uova che gli avannotti sono pelagici. Può vivere fino a 25 anni.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

Questi pesci sono pescati intensivamente nei luoghi d'origine e usati comunemente come esca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Tony Ayling & Geoffrey Cox, Collins Guide to the Sea Fishes of New Zealand, (William Collins Publishers Ltd, Auckland, New Zealand 1982) ISBN 0-00-216987-8

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci