Sarcomastigophora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sarcomastigophora
Live Ammonia tepida.jpg
Foraminifera
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Protista
Phylum Sarcomastigophora
Honigberg & Balamuth, 1963

I Sarcomastigophora Honigberg & Balamuth, 1963 sono un phylum del regno protista.

Vi rientrano specie (ad esempio quelle appartenenti ai generi Volvox ed Euglena, del sub-philum Mastigophora), dotate di flagelli o pseudopodi, ed altre quali Foraminiferi e Radiolari (sub-philum Sarcodina), dotate anche di scheletri sviluppati e differenziati.

Nei Sarcomastigophora distinguiamo: i Mastigophora e i Sarcodini.

Il termine Mastigophora significa portatore di flagello; e infatti è il flagello la principale caratteristica che distingue quest'organismo. Il flagello si innesta anteriormente in una tasca a livello di un blefaroblasto e ha funzione locomotoria (traina l'animale) e di raccolta del cibo (creando correnti che favoriscono l'assunzione del cibo da parte dell'organismo).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Systematics of Protozoa, su nies.go.jp. URL consultato il 24-03-2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia