Sara Ziff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sara Ziff
Altezza 180[1] cm
Misure (US) 32-24-35 ; (EU) 81-61-89[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 41[1] (UE) - 9[1] (US)
Occhi azzurri
Capelli biondo-scuro

Sara Ziff (New York, 15 aprile 1983) è una modella, sindacalista e regista statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Sara Ziff inizia la propria carriera nel mondo della moda a quattoridici anni[2], e debutta sulle passerelle internazionali nel 2002, sfilando per le collezioni autunno/inverno di Alexander McQueen, Balenciaga, Cacharel, Chanel e Chloè.

Appare nelle campagne pubblicitarie di BCBG Max Azria, Bonjour Jeans, Chantal Neuner, Cole Haan, Et Vous, GAP, Hue, Iceberg, Kenzo Accessories, Kookai, Nautica, Rebecca Danenberg, Stella McCartney, Tommy Hilfiger, Viktor & Rolf.

Durante gli anni trascorsi nel mondo della moda, Ziff realizza registrazioni video per centinaia di ore e nel 2009 esce il documentario Picture Me: A Model's Diary, nel quale vengono affrontate alcune delle più scottanti tematiche che riguardano quest'ambiente.

Copertine[modifica | modifica sorgente]

Agenzie[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f Sara Ziff su Fashion Model Directory
  2. ^ Picture Me: A Model Diary

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]