Sara De Vito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sara De Vito
UniversoUn posto al sole
Lingua orig.Italiano
1ª app. inpuntata 356
Ultima app. inpuntata 750
Interpretato daSerena Autieri
SessoF+
Data di nascita1978
Professionecantante
Abilitàcantare, furbizia
Affiliazioneragazzi della Terrazza

Sara De Vito è un personaggio della soap opera Un posto al sole. È stata presente dalla puntata 356 del 1998 alla 537 del 1999, per poi tornare dalla 714 alla 750 del 1999 - 2000. È sempre stata interpretata da Serena Autieri.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sara è uno spirito libero. A causa probabilmente di alcune condizioni familiari non proprio felici, Sara ha sempre dovuto cercare di costruirsi una vita senza l'aiuto di nessuno. Quando, per puro caso, conosce Eleonora, la sua vita cambia. La ragazza appare piuttosto spregiudicata, tant'è che senza troppe difficoltà fa innamorare Michele. A causa però dei loro caratteri troppo differenti e delle aspirazioni artistiche di lei, la storia tra i due non durerà poi molto e Sara uscirà di scena dopo poco più di un anno di permanenza nella soap.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Di una bellezza naturale e solare, è una ragazza lentiggionosa e dal carattere grintoso e forte. Dal suo arrivo mostra un interesse particolare per Michele (Alberto Rossi) che non ricambia subito per l'amore che prova per Eleonora (Giorgia Bongianni). Sara si dimostra molto misteriosa e carica di rabbia. Eleonora, incuriosita e un po' preoccupata un giorno la segue, la vede entrare in un manicomio, lì c'è rinchiusa sua madre Enrica. Sara ha una brutta storia alle spalle: la madre e il padre Leonardo, dopo la malattia della madre, non facevano altro che litigare e una notte lui tenta anche di uccidere Sara. Questo Sara non glielo perdonerà mai, ecco spiegata la sua vita da vagabonda. Grazie a un concerto organizzato da Eleonora con la canzone di Adrien, Sara rincontra il padre, lui le spiega tutta la verità, fu la madre a tentare alla sua vita perché depressa. Sara perdona il padre. Dopo la scoperta del film osé di Sara la casa discografica abbandona Sara, ma non Eleonora, alla quale viene offerto un impiego a Londra. Alla partenza di quest'ultima Michele cede alle lusinghe di Sara, tra i due nasce una storia. L'amica omossessuale Francesca chiede a Michele di concepire un figlio con lui, Sara è gelosa, ma non lo dà a vedere più di tanto. Sara vuole diventare a tutti i costi una cantante, il suo manager le chiede di scrivere delle canzoni, lei però non n'è capace e quando vede una poesia di Angela (Claudia Ruffo) decide di farla sua. Il brano sarà un successo, Angela scopre che quella è la sua canzone e fa la guerra a Sara, questo porta ad una ferita incolmabile per l'integralista Michele, infatti inizia da qui il periodo di crisi della coppia. Il rapporto con Michele si chiude e Sara si trasferisce con il suo manager Buffardi in un'altra città. Torna per Natale 1999. Buffardi viene ucciso, Michele crede sia Sara la colpevole, non sarà così, una sua fan, Ilaria l'ha presa di mira e tenterà di tutto pur di possedere Sara. Per fortuna Michele scopre tutto e fa arrestare Ilaria. Sara decide di tornare con Michele, lui però non la vuole più e Sara infuriata va via, per sempre questa volta.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione