Sara Carbonero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sara Carbonero Arévalo

Sara Carbonero Arévalo (Corral de Almaguer, 3 febbraio 1984[1]) è una giornalista spagnola, vicedirettrice della sezione sport di Mediaset España[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Prima di completare gli studi per ricevere la laurea in Giornalismo all'Universidad Complutense de Madrid, ha iniziato a lavorare per Radio Marca,[3] stazione radiofonica che ricopre vari eventi sportivi, nonché collaborando col programma mattutino Balón desastre e presentando da sola il programma musicale SuperMarca.

Dopo un breve periodo al servizio di Cadena SER, nel maggio del 2007 lavora per La Sexta, emittente in quell'anno segue la Nazionale spagnola di pallacanestro agli Europei. Nell'aprile del 2009 inizia a lavorare con Telecinco per quanto riguarda i programmi sportivi. Il suo primo incarico è stato quello di seguire la Nazionale spagnola di calcio nella FIFA Confederations Cup 2009 in Sudafrica. Successivamente è stata nominata vicedirettrice della sezione sport ed è divenuta presentatrice della prima edizione di Informativos Telecinco. Nel luglio del 2009 è stata eletta come la giornalista più sexy del mondo dalla rivista statunitense FHM.[4]

Durante il Campionato mondiale di calcio 2010 in Sudafrica è divenuta ancora più popolare presso i tabloid di tutto il mondo per via della sua relazione con il portiere spagnolo Iker Casillas. La giornalista è inoltre stata accusata dalla stampa britannica di aver "distratto" il portiere spagnolo prima della gara d'esordio del mondiale, persa dalla Spagna contro la Svizzera.[5] Durante l'intervista dopo la vittoria della Coppa del mondo della nazionale spagnola, Iker Casillas l'ha interrotta e baciata in diretta tv.[6]

Dall'autunno 2010 lavora anche in Italia per la piattaforma televisiva Mediaset Premium, partecipando ai programmi Premium Football Club e Undici condotti da Pierluigi Pardo come esperta di Liga spagnola.[7] Sempre per Telecinco, ha condotto il rito delle campanadas di fine anno da Puerta del Sol. Dal 2012 collabora anche con la messicana Televisa.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stata sposata con il calciatore Iker Casillas;[8] la coppia ha due figli.[9] Si sono separati nel marzo del 2021.[10] Nel maggio del 2019 ha rivelato di essere stata operata per un tumore ovarico[11], che si è poi ripresentato due anni dopo.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dalla puntata di Premium Football Club del 29 novembre 2010.
  2. ^ (ES) Telecinco le 'roba' Sara Carbonero a La Sexta Elmundo.es
  3. ^ (ES) Sara Carbonero: "Nadie me invita a copas en los bares" Soitu.es
  4. ^ (ES) Sara Carbonero, elegida la reportera deportiva más sexy del mundo Elmundo.es
  5. ^ (ES) El "Times" echa la culpa a Sara Carbonero Elmundo.es
  6. ^ Casillas bacia la fidanzata-giornalista Sara in diretta tv, su sport.libero.it. URL consultato il 12 luglio 2010.
  7. ^ Le novità 2010/11 di Premium Calcio. Ci sarà anche Sara Carbonero, sportmediaset.mediaset.it, 26 luglio 2010.
  8. ^ Iker Casillas e Sara Carbonero: nozze in gran segreto, su sport.it, 1º aprile 2016. URL consultato il 6 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2017).
  9. ^ (ES) Lucas, hijo de Iker Casillas y Sara Carbonero, sale del hospital: primera foto pública con sus padres, su huffingtonpost.es, 6 giugno 2016.
  10. ^ Sara Carbonero e Iker Casillas si sono lasciati: "Decisione comune", su repubblica.it, 12 marzo 2021.
  11. ^ Sara Carbonero operata per un tumore maligno alle ovaie, su sportmediaset.mediaset.it, 21 maggio 2019.
  12. ^ Sara Carbonero, compagna di Casillas, lotta ancora contro il tumore: ricoverata, su gazzetta.it, 10 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]