Santuario della Natività di Maria Vergine (Nasino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Santuario della Natività di Maria Vergine
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàMadonna di Curagna (Nasino)
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareNatività di Maria Vergine
Diocesi Albenga-Imperia
Inizio costruzioneXVIII secolo
CompletamentoXVIII secolo

Coordinate: 44°06′50.47″N 8°00′56.23″E / 44.114019°N 8.015619°E44.114019; 8.015619

Il santuario della Natività di Maria Vergine è un luogo di culto cattolico situato nella località di Madonna di Curagna nel comune di Nasino, in provincia di Savona.

Cenni storici e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il santuario è situato in località Madonna di Curagna, precedentemente territorio di Vignolo. Situato a 335 m s.l.m., in una posizione di fondovalle tra montagne dirupate e campi coltivati a salvia e a frutteto, fa parte della diocesi di Albenga-Imperia.

Secondo alcuni studi il santuario fu eretto senza particolari eventi miracolosi, ma dalla devozione dei fedeli e dove probabilmente già vi fu eretta una chiesa precedente. Costruito con impianto architettonico ottagonale e cupola, la sua attuale struttura è risalente al XVIII secolo.

All'interno, sopra all'altare centrale, è presente un'immagine ritraente la Vergine Bambina in una culla; nelle nicchie laterali sono invece collocate statue in legno dei genitori Anna e Gioacchino. Recentemente, durante un restauro, è stato individuato un antico affresco che colloca l'edificio sacro come una delle prime chiese della valle Pennavaire.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]