Santuario della Madonna delle Grazie (Covignano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Santuario della Madonna delle Grazie
Santuario di Santa Maria delle Grazie (Rimini).jpg
L'altare maggiore alla fine del XIX secolo
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
LocalitàRimini
Religionecattolica
Ordinefrancescano
Diocesi Rimini

Coordinate: 44°02′24″N 12°32′53.9″E / 44.04°N 12.548306°E44.04; 12.548306

Il Santuario della Madonna delle Grazie è un edificio francescano sacro trecentesco che sorge sul colle di Covignano, frazione situata a tre chilometri da Rimini.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il soffitto, foto della fine del XIX secolo

L'edificio è composto da due chiesette, raccolte in un unico corpo. La più antica risale agli inizi del XII secolo, mentre la seconda fu costruita a metà del XVI secolo. All'interno ammirevole il soffitto in legno decorato e l'immagine della Madonna delle Grazie, che in passato venne attribuita a Giotto; ulteriori studi hanno indicato l'autore in Ottaviano Nelli. Alle pareti sono affrescate opere del XVII secolo, mentre sull'altare della navata destra è esposto uno splendido crocifisso della scuola giottesca del 1300.

Adiacente al santuario si trova il Museo missionario delle Grazie, mostra artistica etnografica nella quale sono custoditi numerosi oggetti di culto sacra, ceramiche e monili artigianali provenienti da Cina, Nuova Guinea, Bolivia ed Africa. Nel museo artistico sono conservate inoltre preziose tele del 1500 e 1700.

Lungo il pendio della collina è di particolare interesse la via Crucis, caratterizzata da quattro cellette ornate da ceramiche del riminese Elio Morri.

L'edificio ha subito ingenti danni durante la seconda guerra mondiale.

In questa chiesa si conservava il cosiddetto altare della Crocifissione di Rimini, prezioso gruppo scultoreo in alabastro del maestro di Rimini oggi conservato al Liebieghaus di Francoforte sul Meno.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]