Sant'Andrea (Jusepe de Ribera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Sant'Andrea (Ribera))
Sant'Andrea
SpagnolettoStAndreaGirolamNaples.jpg
Autore Jusepe de Ribera
Data primo quarto del XVII secolo
Tecnica olio su tela
Dimensioni 136×112 cm
Ubicazione Quadreria dei Girolamini, Napoli

Il Sant'Andrea è un dipinto olio su tela (136 × 112 cm) di Jusepe de Ribera databile al primo quarto del XVII secolo e conservato presso la quadreria dei Girolamini a Napoli.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'opera, che si colloca tra quelle giovanili del pittore spagnolo, fu eseguita probabilmente durante il primo insediamento del pittore nella città partenopea, subito dopo la parentesi romana. La tela mostra un'accuratezza dei dettagli tipici della pittura riberesca e l'uso dei colori porta al tipico naturalismo di stampo caravaggesco.

Il santo è ritratto in estasi dinanzi alla vocazione. La scena è cupa e scura e vede scendere improvvisa dall'alto un'intensa ed abbagliante luce divina che colpisce sant'Andrea. Di particolare fattura sono le mani, callose e con le unghie sporche, mentre altri dettagli da ammirare sono le vene lungo il braccio e i particolari del collo e della spalla.

Il dipinto probabilmente faceva parte di un gruppo di tele raffiguranti i dodici apostoli ed il Cristo. Tutte queste opere sono andate perdute nel tempo ed è rimasta nella quadreria, oltre al Sant'Andrea, solo la Flagellazione di Cristo, un San Pietro, un San Paolo ed un San Giacomo Maggiore.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Spinosa N., Ribera - Opera completa, Editrice Electa (2006)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]