Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sannakji

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sannakji
Korean.cuisine-Sannakji.hoe-01.jpg
Un piatto di sannakji
Origini
Luogo d'origineCorea
Dettagli
Categoriaantipasto
Ingredienti principaliOctopus minor, sesamo, olio di sesamo
 
Sannakji
Nome coreano
Hangŭl산낙지
Latinizzazione rivedutasannakji
McCune-Reischauersannakchi
Sannakji hoe
Nome coreano
Hangŭl산낙지 회
Latinizzazione rivedutasannakji hoe
McCune-Reischauersannakchi hoe

Il sannakji o sannakji hoe è un tipico piatto coreano, facente parte della categoria degli hoe, piatti di pesce crudo. Nello specifico, il piatto è costituito da nakji (낙지?, nakjiLR, nakchiMR – un tipo di piccolo polpo) ancora vivi, tagliati in piccoli pezzi e serviti immediatamente, di solito conditi con sesamo e olio di sesamo[1][2]. All'arrivo in tavola, i nakji sono in genere ancora in grado di dimenarsi. Possono anche essere serviti ancora interi[3].

Poiché le ventose presenti sui tentacoli sono ancora attive al momento del servizio, occorre fare particolare attenzione al momento del pasto: è possibile infatti che tali ventose, al momento dell'ingestione di un tentacolo, si attacchino alle mucose della gola o della bocca con un serio rischio di soffocamento[4]. Si deve quindi masticare bene, cosicché nessun pezzo sia grande al punto da poter ancora attaccarsi[1][5]. Taluni ritengono piacevole la sensazione provocata dalle ventose e preferiscono quindi non masticare a fondo i nakji, pratica fortemente sconsigliata a chi assaggia per la prima volta questo piatto.

A seconda della zona, il piatto sarà preparato in modo diverso: in Corea del Sud, con la parola nakji si intende infatti un tipo di polpo, mentre in Corea del Nord il termine indica un tipo di calamaro.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • Il sannakji appare in una scena del film Old Boy.
  • Nella quarta stagione del reality show statunitense The Amazing Race, una delle prove del Detour ambientato a Seul era proprio mangiare un piatto di sannakji, presentato solo come una "prelibatezza coreana". Solo una squadra, delle due che avevano scelto la prova, è riuscita a completarla.
  • Il sannakji è una delle ricette presentate nella serie di documentari Orrori da gustare.
  • Un incidente mortale realmente verificatosi negli Stati Uniti d'America mangiando sannakji è stato descritto in un episodio della trasmissione 1000 modi per morire.
  • Il Gagh, prelibatezza dell'immaginario popolo alieno Klingon (presente nelle serie TV fantascientifiche di Star Trek) è composto da vermi che vengono mangiati vivi conditi con una salsa chiamata "ghevili" ed ha una evidente somiglianza con il sannakji.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Jonathan Deutsch, Natalya Murakhver, They Eat That? A Cultural Encyclopedia of Weird and Exotic Food from around the World, ABC-CLIO, 2012, p. 46, ISBN 0-313-38059-7.
  2. ^ 5 animali che mangiamo ancora vivi, su Dissapore. URL consultato il 27 gennaio 2016.
  3. ^ Eating Live Octopus. URL consultato il 12 giugno 2018.
  4. ^ Eight controversial foods from around the world, in BombayTimes. URL consultato il 12 giugno 2018.
  5. ^ (KO) 광주서 산낙지 먹다 기도막힌 사고 잇따라. URL consultato il 12 giugno 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina