Sanna Englund

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sanna Englund

Sanna Englund (Heidelberg, 18 aprile 1975) è un'attrice e modella tedesca.

Attrice attiva prevalentemente in campo televisivo[1], tra cinema e - soprattutto - televisione, ha partecipato ad oltre una ventina di differenti produzioni[1], a partire dalla fine degli anni novanta[1].

I suoi ruoli più noti sono quello di Tanja Koch nella serie televisiva St. Angela (1997), quello di Mareike Vattke nella serie televisiva Hinter Gittern - Der Frauenknast (2001-2003) e quello di Melanie Hansen nella serie televisiva Hamburg Distretto 21 (Notruf Hafenkante, 2007-2017)[1]; è inoltre apparsa come guest-star in serie televisive quali Squadra Speciale Cobra 11, Balko, Guardia costiera, Il medico di campagna, ecc.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sanna Englund è nata da una coppia di insegnanti di musica. Mentre era ancora a scuola a Heidelberg, ha preso lezioni private di recitazione e canto e ha suonato nel teatro della scuola del liceo St. Raphael. Dopo essersi diplomata al liceo nel 1993, ha studiato psicologia e ha lavorato con successo come modella in patria e all'estero per guadagnare soldi per la scuola di recitazione al Lee Strasberg Theatre and Film Institute di New York City. Englund ha seguito lezioni di arti marziali e di tiro, cosa che gli permette di girare alcune scene acrobatiche senza bisogno di uno stuntman. A teatro ha recitato ne Il sogno di una notte di mezza estate e ne Le lacrime amare di Petra von Kant. Da novembre 2010 a novembre 2013, è stata la patrona di "gli occhi dei bambini felici di Amburgo".

Englund vive con suo marito in Baviera, ma lavora ad Amburgo dove vengono girate le riprese della serie televisiva Hamburg Distretto 21.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Angel Express (1998) - ruolo: Jasmin
  • Himmelskörper - cortometraggio (2001)
  • Ruhige Lage, nette Aussicht - cortometraggio (2003)
  • KomA - cortometraggio (2006)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4737151433042756420001 · GND (DE1149259086 · WorldCat Identities (ENlccn-no2019113490