San Valentino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.

Festività[modifica | modifica wikitesto]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Italia

Santi[modifica | modifica wikitesto]

  • San Valentino martire, vescovo di Terni (†273) – vescovo e martire, patrono degli innamorati, celebrato il 14 febbraio;
  • San Valentino (†305) – martire a Ravenna con Feliciano e Vittorino, celebrato l'11 novembre;
  • San Valentino (†305) – martire a Ravenna con Solutore e Vittore, celebrato il 13 novembre;
  • San Valentino (†305) – martire con Agricola, Concordio e Navale, celebrato il 16 dicembre;
  • San Valentino di Treviri (†305) – vescovo di Treviri e martire, celebrato il 16 luglio;
  • San Valentino di Viterbo (†305) – presbitero, martire a Viterbo con il diacono Ilario, celebrato il 3 novembre;
  • San Valentino di Genova (†307) – vescovo di Genova, celebrato il 2 maggio;
  • San Valentino di Strasburgo (IV secolo) – vescovo di Strasburgo, celebrato il 2 maggio;
  • San Valentino di Mais (†470) – vescovo missionario in Rezia, celebrato il 7 gennaio;
  • San Valentino di Segovia (†715) – martire in Spagna con la sorella Engrazia, entrambi santi patroni di Segovia, fratello di San Frutto eremita, celebrato il 25 ottobre.
  • San Valentino Berrio-Ochoa (†1861) – domenicano, vescovo e vicario apostolico in Vietnam, ivi martire con Girolamo Hermosilla, celebrato il 24 novembre.
  • San Valentino Martire – compatrono di Calasca e protettore della Milizia Tradizionale di Calasca. Traslato da una catacomba di Roma, si tratta di un corpo santo.

Pagine correlate[modifica | modifica wikitesto]