San Salvador de Jujuy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Salvador de Jujuy
città
San Salvador de Jujuy – Stemma
San Salvador de Jujuy – Veduta
Localizzazione
StatoArgentina Argentina
ProvinciaBandera de la Provincia de Jujuy.svg Jujuy
DipartimentoDoctor Manuel Belgrano
Territorio
Coordinate24°12′S 65°18′W / 24.2°S 65.3°W-24.2; -65.3 (San Salvador de Jujuy)Coordinate: 24°12′S 65°18′W / 24.2°S 65.3°W-24.2; -65.3 (San Salvador de Jujuy)
Altitudine1 201 m s.l.m.
Superficie25 km²
Abitanti231 229 (2001)
Densità9 249,16 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postaleY4600
Prefisso0388
Fuso orarioUTC-3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Argentina
San Salvador de Jujuy
San Salvador de Jujuy
Sito istituzionale

San Salvador de Jujuy è una città dell'Argentina nord-occidentale, capitale della provincia di Jujuy. La città è situata all'estremità meridionale della Quebrada de Humahuaca, un'ampia vallata andina che si estende sino al confine con la Bolivia. La popolazione raggiunge le 400.000 unità considerando l'area metropolitana.

San Salvador è il principale centro amministrativo e culturale della provincia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La città sorge lungo la Ruta Nacional 9 che collega La Quiaca (distante 289 km, posta nei pressi del confine boliviano) con Salta (distante 120 km), e dista 1.525 chilometri dalla capitale Buenos Aires. Destinazioni turistiche nelle vicinanze della città sono Tilcara (84 km), Humahuaca (126 km), e il Parco Nazionale Calilegua (111 km).

Jujuy è situata ai piedi delle Ande, alla confluenza del Río Xibi Xibi e del Río Grande de Jujuy, a 1201 metri sul livello del mare.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è umido durante l'estate (nelle ore di punta si toccano i 40 gradi) e caldo e secco in inverno, anche se negli ultimi anni un manto nevoso ha ricoperto il panorama. L'escursione termica fra il giorno e la notte è particolarmente elevata.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo alcuni tentativi nel 1565 e nel 1592, la città fu definitivamente fondata il 19 aprile del 1593 da Francisco de Argañaraz y Murguía come punto strategico lungo la mulattiera fra San Miguel de Tucumán e le miniere d'argento di Potosí, in Bolivia.

Raggiunta la propria massima importanza durante il periodo coloniale, San Salvador de Jujuy è regredita allo stato di remoto capoluogo provinciale in seguito alla Dichiarazione d'Indipendenza Argentina nel 1816.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Il centro cittadino è tipicamente coloniale, e include il Cabildo, la Cattedrale.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Carnevale andino[modifica | modifica wikitesto]

A San Salvador si svolge un carnevale andino particolarmente colorato. La popolazione della città, e della provincia in generale, ha tratti somatici di origine india molto più diffusi che nel resto del paese, e sono predominanti le etnie e la cultura Quechua, Aymara e Chiriguano.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto Gobernador Horacio Guzmán (JUJ) è situato 33 km a sud-est della città e dispone di voli regolari diretti a Buenos Aires, Salta e San Miguel de Tucumán.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Il principale club calcistico cittadino è il Gimnasia Jujuy, che milita nella seconda divisione argentina.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN137201198 · BNF: (FRcb12113085r (data)